Droppare una foto su Instagram significato e come farlo

- Advertisement -

Qualcuno vi ha mai invitato a droppare una foto su Instagram? Se non è accaduto è perché, probabilmente, non appartenete alle ultime generazioni. Questa espressione è però di colpo diffusissima online e quindi anche chi con i social non ci è nato, vuole capire di cosa si tratti.

Spieghiamo di seguito cosa voglia dire droppare una foto su Instagram. Nulla di troppo complesso ed è soprattutto facile comprenderne la derivazione. Così come in molti altri casi, lo slang social italiano vede adeguare (non tradurre) alla nostra lingua alcuni semplici verbi americani.

Droppare una foto: cosa vuol dire

Droppare una foto su Instagram vuol dire semplicemente pubblicare uno scatto sul celebre social network. Come detto, infatti, in questo caso lo slang si limita ad adattare e in qualche modo coniugare un verso inglese, to drop, che vuol dire letteralmente far cadere. Considerando come l’inglese, soprattutto nelle forme americane, domina i social e ormai da svariati decenni la nostra vita, si preferisce storpiarlo un po’ invece di tradurlo. Si dimostra così di conoscere un po’ la lingua, tendenza che ha poi preso piede nel mondo del lavoro, dove si è soliti, purtroppo, mescolare termini italiani ad altri, storpiati, di derivazione straniera. Ci limitiamo a un esempio: schedulare un appuntamento (ovvero fissare).

Vi sono però svariati usi del verbo droppare, non limitati al mondo dei social. Droppare una serie TV vuol dire abbandonarla, ovvero non proseguirne la visione. Quando uno show televisivo non rispetta le aspettative, semplicemente lo si droppa. Vi è spazio anche per lo sport. Basti pensare al golf, che vede nel drop il gesto di lasciare cadere la pallina sul campo, rimettendola in gioco dopo un colpo andato male.

Decisamente più vicino all’ambito social è poi quello musicale. Droppare un singolo, una traccia o un intero disco vuol dire pubblicarlo. Un’espressione utilizzata soprattutto nel vasto ambito del rap e della trap, in voga da ormai molti anni. Letterale, infine, è l’uso che se ne fa nei videogiochi. Se to drop vuol dire far cadere, un nemico sconfitto che droppa degli oggetti non fa altro che lasciare al giocatore qualcosa da poter aggiungere al proprio bottino. Gli oggetti, o loot per restare nel linguaggio corrente, vengono lasciati cadere dopo la morte.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI