Com’è morto Ugo Tognazzi: causa morte

- Advertisement -

Ugo Tognazzi, ripercorriamo gli ultimi giorni della vita del grande attore del cinema italiano: le cause della sua morte.

Quasi 32 anni fa veniva a mancare Ugo Tognazzi, uno dei più grandi attori di sempre del cinema italiano. È stato uno dei volti di punta della commedia all’italiana, genere cinematografico destinato a fare scuola in tutto il mondo, Il 27 ottobre 1990, all’età di 68 anni, l’attore si è spento a Roma: ripercorriamo le cause della sua morte.

Ugo Tognazzi: le cause della morte

La morte dell’attore è stata improvvisa, a soli 68 anni Tognazzi si è spento nel sonno, a causa di un’emorragia cerebrale. Negli ultimi anni della sua vita, l’artista ha iniziato a soffrire di depressione, condizione che sicuramente ha debilitato la sua salute, anche se la morte resta comunque improvvisa e inaspettata.

Nella sua vita Ugo Tognazzi ha avuto tante donne e anche tanti figli. Il suo primogenito, Ricky, è nato dalla relazione con la ballerina irlandese Pat O’Hara. I due non si sono mai sposati, ma hanno vissuto insieme per anni e il figlio Ricky ha ripercorso le orme del padre nel mondo del cinema. Nel 1963 arriva poi il secondo figlio, Thomas, nato dalla relazione con l’attrice norvegese Margaretha Robsahm, che Ugo sposa proprio nell’anno della nascita del secondogenito.

Il matrimonio con la Robsahm dura però poco, perché nel 1965 Ugo incontra quella che sarà finalmente la donna della sua vita: Franca Bettoja. Da questo matrimonio nascono altri due figli: Gianmarco nel 1967 e Maria Sole nel 1971. Anche loro, come ha fatto pure il secondogenito Thomas, hanno coltivato la passione per il cinema come il padre: Thomas si occupa di produzione e regia, Gianmarco è un affermato attore e infine anche Maria Sole è regista.

Questa è l’eredità lasciata da Ugo Tognazzi, uno dei più grandi volti di sempre del cinema italiana, venuto a mancare ormai più di trenta anni fa.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI