Doc 2 come finisce, significato del finale da brividi della seconda stagione

- Advertisement -

Come finisce Doc 2? L’emozionante seconda stagione della fiction medical con protagonista Luca Argentero giunge al termine. Colpi di scena di ogni sorta in questi due episodi conclusivi, che hanno lasciato il segno nei fan.

Ecco il riassunto completo degli eventi principali dell’ultima puntata di Doc 2. Negli episodi Stigma e Mutazioni tutte le verità vengono finalmente a galla, con colpi di scena relativi a Caruso, Alba e non solo. Un finale di stagione da brividi, che ha regalato molte lacrime.

Doc 2 come finisce ultima puntata

Pronto per l’ultima prova per tornare primario, Andrea Fanti scopre d’essere indagato per la morte di Lorenzo Lazzarini. È costretto a fare una confessione a tutto il team. Si è preso tutte le colpe per quanto avvenuto al collega eroe, così da salvare la carriera di sua figlia Carolina. Ha spiegato d’aver staccato la sua bombola d’ossigeno. Una notizia che, seppur non vera, potrebbe costargli carissimo, a partire dal rispetto di tutti i presenti. Intanto in ospedale è giunto Martino, giovane dell’accademia militare che presenta condizioni preoccupanti.

Giulia, in particolare, non riesce a credere alle parole di Doc. Cecconi prova a starle vicino in questo momento delicato. Agnese intanto prosegue le sue indagini su Caruso. Ha scoperto come il dirigente abbia portato un computer aziendale all’esterno. Sospetta che il blackout possa essere frutto di un attacco hacker e che lui c’entri qualcosa. La donna, inoltre, svela a Cecilia come sia stata in realtà Carolina a cedere la bombola d’ossigeno di Lorenzo all’altra paziente.

La vita del giovane militare è salva. Dopo aver escluso svariate opzioni, si pensa a una malattia tropicale. La madre del ragazzo confessa d’avere un amante in Brasile e così tutto torna. In ospedale, però, si scopre di colpo un’infezione batterica in una camera del reparto. Se dovesse espandersi, potrebbe mettere a dura prova le condizioni di salute dei pazienti. Le cose vanno per il peggio e uno di questi muore.

Scatta la quarantena d’obbligo e si scopre come Riccardo sia stato colpito. Di colpo il giovane medico sviene. Tutti barricati nella struttura fino a quando non si troverà una soluzione. Sorprendente coalizione, intanto, tra Cecilia e Agnese per salvare la posizione di Andrea in ospedale. In questa situazione delicata, Gabriel ha la sua chance di fare i conti col passato. Non è entrato in contatto con il batterio, essendo tornato da poco dall’Africa, ma decide di sottoporsi alla quarantena, così da poter aiutare ora, come non fatto durante l’emergenza Covid.

L’ipotesi è che il batterio abbia trovato terreno fertile in alcuni libri giunti in ospedale, che i pazienti si sono scambiati. L’infezione porta gravi conseguenze in Alba, che ha bisogno di un nuovo fegato, non disponibile in lista d’attesa. Non c’è purtroppo nulla da fare per lei e di colpo l’ospedale si ritrova a doverle dire addio. Un vero e proprio trauma che sconvolge chiunque. Tutto ciò porta Giulia a una nuova consapevolezza. Arriva a perdonare Andrea, mentre Carolina, sentendo le parole di lei, confessa quanto fatto, raccontando il vero accaduto. Un momento che aiuta tutti ad andare oltre e superare quel dolore.

Un finale di stagione ricco di colpi di scena drammatici e gioiosi. Elisa e Gabriel si riavvicinano e lei fa un passo chiave nella loro relazione, chiedendogli di sposarla. Il processo di Fanti non prosegue dopo la quarantena. Tutti i medici sono con lui e Agnes e Cecilia rivelano le macchinazioni di Caruso, che ha trattenuto molte bombole d’ossigeno, per poi rivenderle a caro prezzo durante l’emergenza Covid. Il finale vede Andrea nuovamente primario, finalmente, intento ad accogliere i nuovi specializzandi.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI