Daddy Yankee ritiro: perché si ritira rabbrividisce i fan, solo un ultimo album

Claudio Cafarelli
21/03/2022

Daddy Yankee ritiro: perché si ritira rabbrividisce i fan, solo un ultimo album

Daddy Yankee si ritira a 45 anni d’età. La notizia ha sconvolto i fan che scoprendo il perché del ritiro sono rimasti senza parole. Un ultimo album e poi l’addio del re del reggaeton

Daddy Yankee ha deciso di ritirarsi a 45 anni d’età. In contemporanea con l’annuncio del suo ultimo album, ha infatti svelato ai fan del suo ritiro. Una doccia fredda per i milioni di fan (ha oltre 44 milioni di followers solo su Instagram) di tutto il mondo che hanno consacrato la star come il re del reggaeton. È infatti il reguetonero di origini portoricane ad aver personalmente spiegato che il suo ultimo progetto discografico sarà quello che decreterà ufficialmente la fine della sua carriera. Daddy ha inventato quello che è attualmente è l’anima commerciale del reggaeton iniziando con contaminazioni di stile urban ed hip hop di cui l’esempio più alto è Gasolina.

Con il passare del tempo il quarantacinquenne ha perfezionato il genere introducendo anche quell’anima latina che influenzato una generazione. Le hit più famose di Daddy Yankee di questo genere sono Limbo, Con Calma, La Despedida, La Nueva y la ex. Non solo, l’artista è noto anche per i numerosi featuring che hanno scritto la storia della musica come quello con Luis Fonsi per Despacito. Perché Daddy Yankee si ritira? Le ragioni del ritiro non sono molto chiare, anche se Daddy Yankee ha espresso nel video pubblicato sui social che tre decenni e altri due anni di carriera sono stati abbastanza soddisfacenti e che ora darà priorità ad altri aspetti della sua vita, come la famiglia.

Daddy Yankee tour d’addio: le date

Daddy Yankee si ritirerà con un tour chiamato “La Última Vuelta World Tour”; che inizierà al Moda Center di Portland, Oregon, il 10 agosto 2022 e proseguirà l’11 agosto attraverso San José, California e il 13 agosto arriverà a Los Angeles, California. E da lì a Rosarito, in Messico, il giorno successivo. Continuerà lungo queste coste con presentazioni a Sacramento, Ontario, Las Vegas, per poi tornare a un secondo concerto a Rosarito.

Altri luoghi che visiterà sono Miami, New York, Chicago, Boston, Washington, tra le altre latitudini negli Stati Uniti. Successivamente farà tappa in Argentina, Perù, El Salvador, Panama, Guatemala, Ecuador, Colombia (Barranquilla, Medellin, Bogotá e Cali) e Messico. Con l’annuncio del suo addio alle scene e dell’ultimo tour, Daddy Yankee ha lanciato anche quello che sarà il suo ultimo album che si chiamerà Legendaddy

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI