Chi era Carol Maltesi in arte Charlotte Angie dal cinema a Cruciani

- Advertisement -

Carol Maltesi, scopriamo chi era l’attrice hard conosciuta come Charlotte Angie uccisa in modo decisamente molto macabro.

È stato arrestato l’assassino di Carol Maltesi, in arte Charlotte Angie: si tratta del suo vicino di casa, un uomo di 43 anni, che durante un litigio l’ha colpita in testa. Dopo averla assassinata, l’uomo ha nascosto il corpo all’interno del congelatore che si trovata nella casa della donna, dopo di ché ha smembrato il corpo e l’ha gettato da un dirupo a Borno, nel bresciano. Un ritrovamento macabro, dovuto a un passante che è stato attirato da quattro insoliti sacchi neri e, aprendoli, ha scoperto l’agghiacciante contenuto al loro interno, chiamando dunque i carabinieri. Dopo accurate analisi, si è riusciti a risalire all’identità della donna grazie ai suoi tatuaggi, riconosciuti da un fan dopo che i carabinieri avevano lanciato un appello a riguardo. Il cadavere è stato identificato dunque come quello di Carol Maltesi: scopriamo chi era.

Chi era Carol Maltesi

Ventisei anni, cresciuta nel Varesotto, Carol aveva origini olandesi e in età adulta si era trasferita a Busto Arsizio. Nel 2016 aveva avuto un bambino e aveva cominciato a lavorare come commessa all’interno di una profumeria in provincia di Milano. Poi, la donna si è progressivamente avvicinata al mondo del cinema hard, o meglio prima dei contenuti espliciti su Internet, grazie alla piattaforma Onlyfans. Da lì, la donna è sbarcata anche nel cinema a luci rosse, facendosi conoscere col nome di Charlotte Angie e ottenendo un’importante risonanza anche grazie alle interviste realizzate con Cruciani a “La Zanzara” su Radio 24..

La svolta professionale per la donna è arrivata durante il lockdown, quando ha cominciato a produrre contenuti erotici su Onlyfans, per poi approdare nel porno, girando alcuni film ed esibendosi in alcuni live show. Fino alla scorso gennaio, quando la sua vita è stata tragicamente stroncata dall’assassinio perpetrato dal vicino di casa, che è stato finalmente fermato dalle autorità.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI