Pink Floyd Hey Hey Rise Up testo traduzione e video

Pink Floyd Hey Hey Rise Up testo traduzione e video

A 28 anni di distanza dall’ultima volta, i Pink Floyd hanno pubblicato nuova musica. La canzone Hey Hey Rise Up è dedicata al popolo ucraino

Per la prima volta dopo 28 anni i Pink Floyd tornano a registrare nuova musica. L’8 aprile è uscito Hey Hey Rise Up canzone dedicata al popolo ucraino colpito dalla guerra. Un singolo di beneficenza per raccogliere fondi e che vede la collaborazione di Andriy Khlyvnyuk della band ucraina Boombox. Hey Hey Rise Up utilizza il testo di una canzone popolare “Oh, The Red Viburnum In The Meadow“ risalente alla Prima Guerra Mondiale e che è diventata simbolo della protesta dell’invasione russa. I Pink Floyd hanno registrato la canzone e il video nel set di David Gilmour e sua nuora, Janina Pedan, che è ucraina, si è occupata della scenografia.

I proventi del brano saranno devoluti all’Ukraine Humanitarian Relief Fund per la fornitura di aiuti umanitari alla popolazione. Hey Hey Rise Up è stato registrato il 30 marzo da David Gilmour e Nick Mason con il bassista Guy Pratt e il tastierista Nitin Sawhney. La voce di Andriy Khlyvnyuk della band ucraina BOOMBOX è stata estrapolata da un video diffuso su Instagram e ripreso mentre Khlyvnyuk canta in Piazza Sofia a Kiev. David Gilmour è stato così colpito dalla performance che ha chiamato Nick Mason, il bassista Guy Pratt e il tastierista Nitin Sawhney per organizzare una sessione di registrazione. La performance segna il ritorno dei Pink Floyd con nuova musica dall’uscita di The Division Bell nel 1994.

Gilmour ha espresso il suo sostegno all’Ucraina dall’inizio dell’invasione il mese scorso. All’inizio di marzo, ha twittato : “Soldati russi, smettetela di uccidere i vostri fratelli. Non ci saranno vincitori in questa guerra. Mia nuora è ucraina e le mie nipoti vogliono visitare e conoscere il loro bellissimo paese. Smettila prima che sia tutto distrutto. Putin deve andare via”. Una settimana e mezzo dopo, ha rimosso i suoi album da solista e gli album dei Pink Floyd pubblicati dal 1987 ad oggi dai servizi di streaming in Russia e Bielorussia.

Hey Hey Rise Up traduzione

Nel prato un rosso viburno si è piegato in basso
La nostra gloriosa Ucraina è stata turbata così
E prenderemo quel rosso viburno e lo solleveremo
E noi, la nostra gloriosa Ucraina, ehi – ehi, ci alzeremo – e gioiremo!
E prenderemo quel viburno rosso e lo solleveremo
E noi, la nostra gloriosa Ucraina, ehi – ehi, alzati e gioisci!

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI