Chi è il Cardinale Mauro Gambetti: l’incredibile carriera in Vaticano

- Advertisement -

Scopriamo chi è il Cardinale Mauro Gambetti: uno dei più importanti membri della struttura ecclesiastica.

Un ruolo di spicco all’interno dell’organizzazione gerarchica della Chiesa è senza dubbio occupato dal Cardinale Mauro Gambetti, che da più di un anno ricopre il ruolo di vicario generale di Sua Santità per la Città del Vaticano e per le ville pontificie di Castel Gandolfo. L’ecclesiastico è tra gli ospiti di Serena Bortone per la puntata di lunedì 11 aprile di Oggi è un altro giorno: scopriamo chi è.

Chi è il Cardinale Mauro Gambetti

Mauro Gambetti nasce nell’ottobre 1965 in provincia di Bologna. Nella sua famiglia sono presenti due sacerdoti, due fratelli del nonno, che introducono in famiglia l’importanza della religione. Da ragazzo Mauro si appassiona alla meccanica, osservando il mestiere del padre, e dopo il diploma scientifico studia ingegneria meccanica all’Università di Bologna.

A partire dagli anni ’90 ha inizio il suo percorso religioso, entrando inizialmente nel postulato dell’Ordine dei frati minori conventuali, prendendo i voti temporanei nell’agosto 1995. Nel settembre 1998 professa i voti perpetui nella cattedrale di Imola e nel gennaio 2000 riceve l’ordinazione sacerdotale, diventando un grande protagonista della scena religiosa nell’Emilia-Romagna.

Nell’ottobre 2020 riceve la nomina di cardinale durante l’angelus di papa Francesco. La carica diventa ufficiale a partire dal novembre seguente, ricevendo la consacrazione episcopale presso la Basilica di San Francesco ad Assisi. Da qui inizia a scalare i ranghi della gerarchia vaticana, venendo nominato nel febbraio 2021 vicario generale di Sua Santità per la Città del Vaticano per le ville pontificie di Castel Gandolfo. Oltre a questa importante carica, Gambetti riceve anche quelle di arciprete della Basilica di San Pietro in Vaticano e di presidente della Fabbrica di San Pietro, prendendo il posto di Angelo Comastri, che ha dovuto rassegnare le dimissioni per limiti di età.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI