Perry Mason, riassunto episodio 5 e 6: come finisce la puntata

- Advertisement -

Il riassunto degli episodi 5 e 6 di Perry Mason: la morte di Jonathan ha sconvolto tutti e cambiato radicalmente il caso di Emily e la vita del protagonista.

Siamo a un passo dal gran finale della prima stagione di Perry Mason, nella versione remake HBO. Il celebre investigatore si ritrova a fare una scelta che cambierà la sua vita per sempre e, al tempo stesso, condurrà il processo contro Emily su un altro percorso.

LEGGI ANCHE – Perry Mason, riassunto episodio 3 e 4: come finisce la puntata

Riassunto Perry Mason: puntata 5

Street trova il corpo senza vita di Jonathan e, insieme con Perry Mason, decide di riportarlo in camera da letto, così da poter inscenare una morte per cause naturali. È questa la versione che propongono a tutti, così da preservare la sua memoria. Viene poi riportato dalla propria famiglia, scoprendo che E.B. si era da tempo allontanato da tutti loro.

Dopo il viaggio, che lo ha provato molto, Mason fa visita a suo figlio Theodore e all’ex moglie Linda. La donna gli nega la possibilità di poter vivere col piccolo temporaneamente. Nel frattempo Strickland inizia a pedinare Ennis, che prova a scaricare ogni colpa su Holcomb, il che non fa che aumentare i sospetti di Strickland.

Alice riesce a convincere sua madre Birdy a usare i fondi della chiesa per pagare la cauzione di Emily. Questo non fa che dividere ulteriormente la chiesa. La donna si ritrova un nuovo avvoato nominato dal tribunale. Questi fa tutt’altro che una buona impressione e Street scopre che è al soldo di Barnes. Occorre liberarsene ed ecco che nasce un piano complesso e delicato. Street falsifica dei documenti e fa risultare che Perry Mason abbia svolto un apprendistato legale presso E.B., diventando così l’avvocato di Emily. Con l’aiuto del vice procuratore distrettuale Burger, inoltre, passa l’esame di Stato e diventa a tutti gli effetti un legale.

Riassunto Perry Mason: puntata 6

Il processo non inizia nel migliore dei modi per Perry Mason, alla sua prima vera esperienza come avvocato in tribunale. Fatica a fare la sua dichiarazione d’apertura e Barnes chiama un testimone a sorpresa. Si tratta di un diretto d’albergo, che testimonia come Charlie sia stato posto da solo in una stanza mentre Emily e Gannon avevano una relazione.

Strickland, intanto, scopre assegni che suggeriscono come Gannon stesse rubando dalal chiesa. Spinge Mason a usare la dentiera ma lui non vuole mettere nei guai Drake. Prova allora a convincere l’agente a farsi avanti, parlando dell’oggetto ritrovato durante il controinterrogatorio. La cosa però non va come sperava.

Strickland va in Colorado per seguire una pista su Ennis e due dei rapitori, scoprendo che l’uomo ha lavorato per il diacono delal chiesa, Eric Seidel, molti anni prima. Drake fa visita a Mason, deciso dad aiutarlo. Gli dà una busta con le prove ufficiali, così che possa presentare la dentiera in tribunale. Il giudice la dichiara però inammissibile. Street sfrutta le informazioni di Strickland per trovare le prove che implicano Baggerly e altri in società di comodo di proprietà della chiesa.

L’ultimo a testimoniare per Barnes è la guardia del carcere di Emily, che dice il falso. Dichiara d’aver ascoltato una confessione della donna durante una visita di Alice, il che provoca il caos in aula. Perry Mason si reca infine presso l’indirizzo procurato da Street, trovando un uomo di nome Jim Hicks, che gli dice come lo stesse aspettando.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI