Scherzo Iene Davide Silvestri: il retroscena su Kekko dei Modà

- Advertisement -

Alle Iene lo scherzo a Davide Silvestri è stato esilarante ed è diventato subito virale. Presente anche Kekko dei Modà e il retroscena è tutto da scoprire

Le Iene come ogni mercoledì hanno proposto il loro scherzo organizzato questa volta da Stefano Corti. Il vip protagonista questa settimana è stato Davide Silvestri con complice la sua fidanzata Lili. Il secondo classificato al Grande Fratello VIP  È stato sottoposto ad uno stress test riguardo il successo o la condanna che può avere una risata contagiosa in un contesto professionale.

Al centro dello scherzo delle Iene a Davide Silvestri la sua preziosissima birra che produce insieme al cugino Kekko dei Modá. L’esilarante beffa inizia con due sedicenti arabi che si presentano al gieffino in qualità di scagnozzi di un grande imprenditore che vuole creare una partnership tra la sua azienda e la birra dei Silvestri.

Scherzo iene ieri sera13 aprile

L’affare coinvolge anche il cantante di tappeto di fragole pronto a fare un tour e a cantare a diverse serate dove, se è chiuso l’accordo, sarebbe stata proposta la bevanda di Davide. L’attore prende con grande entusiasmo la proposta e il giorno dopo c’è il grande incontro con l’imprenditore arabo. Firmare il contratto di collaborazione sembra una formalità quando al momento della prova della birra la fidanzata del secondo classificato il grande fratello VIP scoppia a ridere.

I presenti hanno infatti un modo particolare per testare la qualità del prodotto: sentono con l’orecchio le bollicine e poi bagnano il bicchiere una focaccia. Qui subentra Checco dei moda, il cugino di Davide, mentre cerca di calmare lira dell’imprenditore arabo arrabbiato perché lui è Lily scoppiano a ridere ogni volta che assaggia la bevanda, avverte l’attore che è tutta una truffa.

Non esiste dunque alcun contratto di collaborazione: lo hanno imbrogliato e hanno fatto firmare al cantante una cessione del marchio.lo scherzo delle iene a Davide Silvestri finisce con l’attore che scopre che è tutto finto, per fortuna non ha perso il marchio della sua birra né il suo cagnolino che era stato rapito per finta dai complici della trasmissione. Un retroscena non da poco su Checco dei moda, è stato anche lui d’accordo con Lilli per fare uno scherzo a suo cugino particolarmente forte dimostrandosi un ottimo attore.