Perché Pucci non conduce Big Show: l’amara scoperta

Danilo Budite
15/04/2022

Perché Pucci non conduce Big Show: l’amara scoperta

Nella nuova edizione di Big Show la grande novità è rappresentata dalla presenza di Enrico Papi e dall’assenza di Pucci come conduttore: scopriamo perché Pucci non conduce Big Show.

È tornato in prima serata nella televisione italiana Big Show, programma ispirato a un fortunatissimo format britannico, che è andato in onda in Italia nel 2017 e nel 2018, salvo poi essere messo in standby e tornare nel 2022 in una veste del tutto nuova. Le prime due edizioni di Big Show hanno visto la conduzione di Andrea Pucci, affiancato da Katia Follesa. Ora, il timone del programma è stato affidato a Enrico Papi, coadiuvato da Zeudi Di Palma, Gianluca Fubelli e Cristina D’Avena. La terza edizione del programma ha preso il via l’8 aprile 2022 e tutti i fan si sono chiesti perché non ci fosse più Pucci alla conduzione del programma: scopriamo tutti i dettagli.

Perché Pucci non conduce Big Show

Le prime due edizioni di Big Show non hanno ottenuto grandissimi risultati, la prima stagione ha ottenuto uno share globale del 7,60% e una media di 1.667.ooo spettatori. La seconda stagione è riuscita a fare anche meno, con uno share di 6,12% e 1.207.000 telespettatori di media. Numeri molto bassi, che probabilmente hanno contribuito alla sospensione del programma.

Lo show è tornato dunque a quattro anni di distanza, con una veste del tutto nuova che ha portato i primi risultati, con una prima puntata che ha fatto segnare il 13,68% di share e 2.216.000 telespettatori: numeri praticamente raddoppiati rispetto alle precedenti edizioni.

In quest’ottica dunque può leggersi il motivo dell’assenza di Pucci, anche se non c’è stata alcuna comunicazione ufficiale a riguardo. Il comico milanese, sui social, ha commentato il ritorno di Big Show, rievocando la sua conduzione e quindi lanciando una piccola frecciatina alla nuova veste del format.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI