Chi è Coez: come è diventato famoso e dove è nato

- Advertisement -

Coez, ripercorriamo la carriera del cantante, dalle sue origini fino alle tappe che lo hanno reso famoso.

Coez è uno dei principali artisti della scena musicale del momento in Italia, con alle spalle una carriera che vanta ormai numerosi successi. Ripercorriamola, dalle sue origini fino al momento in cui è arrivata la notorietà grazie ai primi singoli che gli hanno regalato numeri di ascolti incredibili.

Coez: come è diventato famoso

Coez, nome d’arte di Silvano Albanese, è nato a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, l’11 luglio 1983, Sin da piccolo si trasferisce a Roma, dove inizia a muovere i primi passi nel mondo della musica, fondando il collettivo Brokenspeakers e intraprendendo al contempo la carriera da solista con l’uscita nel 2009 del suo primo album: Figlio di nessuno.

I primi successi arrivano tra il 2012 e il 2013, tra la notorietà ottenuta dal singolo Nella casa e l’uscita del secondo album dell’artista, Non erano fiori, che entra nella top 10 della classifica FIMI. A wuesto album segue Niente che non va, nel 2015, poi la svolta vera e propria per la carriera di Coez arriva con l’uscita del suo quarto album, Faccio un casino, nel maggio 2017. Il brano contiene singoli di straordinario successo come Faccio un casino, E yo mamma e soprattutto La musica non c’è, con cui Coez raggiunge per la prima volta il primo posto nella Top Singoli, collezionando ben otto dischi di platino.

La musica non c’è da a Coez una dimensione ancora più grande, certificata poi nell’uscita nel gennaio 2019 di un altro singolo che ottiene un successo incredibile: È sempre bello. Il 29 marzo esce dunque l’omonimo disco, qui segue due anni dopo Volare, sesto e per ora ultimo album di Coez, che ha certificato il suo grande successo e continua a fargli collezionare numeri incredibili.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI