Matia Bazar oggi: che fine hanno fatto i componenti del gruppo

Danilo Budite
20/05/2022

Matia Bazar oggi: che fine hanno fatto i componenti del gruppo
Instagram Matia Bazar

Andiamo a scoprire cosa fanno oggi i Matia Bazar e che fine hanno fatto i vecchi componenti del gruppo

Nella puntata di venerdì 20 maggio di Oggi è un altro giorno c’è stato spazio anche per un gruppo storico della musica italiana come i Matia Bazar. Scopriamo dunque come si è evoluta fino ai nostri giorni la carriera della band e che fine hanno fatto i componenti.

Matia Bazar oggi: che fine hanno fatto i componenti

Il gruppo è nato nel 1975 a Genova grazie all’unione tra Antonella Ruggiero, voce della band, tra il chitarrista Carlo Marrale, il bassista Aldo Stellita, il batterista Giancarlo Golzi e Pierangelo Cassano alle tastiere. Questa è la formazione originale, che ottiene la storica vittoria al Festival di Sanremo nel 1978 col brano E dirsi ciao. Nel corso del tempo la composizione del gruppo è cambiata spesso: Antonella Ruggiero ha detto addio nel 1989, Piero Cassano aveva lasciato nel 1981, per poi fare ritorno nel 1999 e dire di nuovo addio nel 2017. Stellita e Marrale hanno lasciato negli anni ’90, mentre il componente più longevo è stato Golzi, che ha lasciato la band nel 2015. I componenti della band si sono poi dedicati a progetti personali dopo l’addio al gruppo.

Oggi i Matia Bazar si presentano con una formazione completamente rinnovata. Fabio Perversi, che si occupa di tastiere e violino, è il membro più longevo, presente dal 1998. Poi c’è Silvia Dragonieri, detta Luna, che è la voce della band dal 2017 e nel 2021 i Matia Bazar si sono ristrutturati con l’arrivo di Piercarlo “Lallo” Tanzi alla batteria, Gino Zandonà alle chitarre e infine Silvio Melloni al basso. Questa nuova versione dei Matia Bazar ha esordito col singolo Non finisce così, uscito proprio nel mese di maggio, e pronto a dare nuova linfa alla band, che vanta ormai un’esistenza di oltre quaranta anni e ha saputo resistere a moltissimi cambiamenti.

Copyright Image: ABContents