Nicolas Vaporidis malattia: cosa è la demofobia e perdita di capelli

- Advertisement -

Nicolas Vaporidis all’Isola dei Famosi 2022 ha dichiarato di soffrire di una malattia: la demofobia. Scopriamo cos’è e se procura perdita dei capelli

All’Isola dei Famosi 2022 continua il percorso di Nicolas Vaporidis. L’attore di Notte prima degli esami è uno dei naufraghi più apprezzati dal pubblico di casa e tra i favoriti per la vittoria finale. In diverse interviste prima della partecipazione al reality condotto da Ilary Blasi, Vaporidis ha raccontato della sua perdita di capelli di cui ha sofferto tantissimo. Non ha spiegato se alla base della calvizie precoce ci fosse la malattia di cui ha dichiarato di soffrire.

Sicuramente oggi per l’attore di origini greche non è più un problema visto che ci ironizza all’Isola ogni volta che i compagni di reality e Alvin scherzano sull’argomento. In passato però la perdita dei capelli per Nicolas Vaporidis è stato uno dei motivi che ha acuito la demofobia, malattia che lo affligge. Scopriamo cosa è e quali sono sintomi e conseguenze di questa patologia.

Nicolas Vaporidis malattia: cosa è la demofobia

La demofobia, malattia di cui soffre Nicolas Vaporidis, è la paura della folla e degli spazi aperti molto comune nel post Covid dove ci si è abituati a stare chiusi in casa o ad uscire con distanziamento e mascherina. L’attore di Notte prima degli esami ha dovuto fare i conti con questa patologia già da ragazzino e con il passare degli anni, complice probabilmente anche la popolarità, questa paura della folla è aumentata fino a diventare un disturbo mentale che ha pesato sulla vita quotidiana.

Non è un problema di salute questo che ha Nicolas Vaporidis, piuttosto si può definire che si tratta di un cosa psicologica. I sintomi sono infatti ansia, tachicardia, attacchi di panico fino a tremare e sudare freddo. Non c’è una corrispondenza specifica scientificamente provata tra la demofobia e la perdita di capelli ma non è escluso che lo stress provocato dalla malattia possa causare anche questa problematica estetica.