Vite al Limite Ryan oggi che fine ha fatto: puntata censurata

- Advertisement -

Come sta oggi Ryan Wagner? Scopriamo la storia di uno dei protagonisti di Vite al limite. Ecco perché la sua puntata è censurata.

Sapete cos’è accaduto a Ryan Wagner di Vite al limite? La sua non è una bella storia e non vi è di certo spazio per un lieto fine. Ecco tutto quello che sappiamo da quando le telecamere si sono spente.

Vite al limite Ryan oggi

Il percorso di Ryan Wagner è finito molto male. Il dottor Now di Vite al limite non è riuscito ad aiutarlo, scontrandosi contro un vero e proprio muro. Sono tantissime le persone che si rivolgono al celebre dottore nella clinica di Houston, in Texas. Dopo il percorso dinanzi alle telecamere, però, occorre proseguire e sottoporsi a regolari controlli. Un processo lungo che richiede grande autocontrollo e forza d’animo.

Ryan Wagner si è presentato a Vite al limite a soli 30 anni, con un peso di più di 325 kg. Una situazione decisamente pericolosa per la sua salute, messa enormemente a rischio. Un peso del genere abbassa di gran lunga la sua aspettativa di vita, ed ecco perché ha deciso al tempo di rivolgersi al Dr Now.

Dopo aver ricevuto la propria dieta e la prescrizione dell’attività fisica necessaria per perdere i primi chili, ecco le scuse. Prima di potersi sottoporre all’operazione chirurgica che consente di rimuovere gran parte del grasso, è fondamentale raggiungere una soglia di peso accettabile. Ciò vuol dire migliorare enormemente le proprie chance di superare l’intervento, che ha un margine di pericolo.

Il ragazzo ha deciso di seguire il programma del dottor Nowzaradan soltanto sei giorni a settimana, per poi concedersi tutto ciò che desiderava il settimo giorno. Un premio che ha mandato all’aria l’intero programma. Un atteggiamento che ha infastidito il medico, che ha spiegato come sia stato impossibile in seguito contattare Ryan. Ha smesso di rispondere alle telefonate e ha poi accampato scuse per evitare il confronto in videochiamata. È chiaro come non abbia perso peso e forse ne ha guadagnato ulteriormente.

Una triste storia che fa parte della nona stagione di Vite al limite. Un episodio mai andato in onda negli USA, al fine di non lanciare un messaggio negativo a chiunque da casa lotti contro queste problematiche. Di lui non si hanno notizie neanche sui social e serpeggia un po’ di preoccupazione per lui.