Justin Bieber malattia: cos’è la sindrome di Ramsay Hunt

- Advertisement -

Scopriamo cos’è la sindrome di Ramsay Hunt, la malattia di cui ha dichiarato di soffrire Justin Bieber e che l’ha costretto a interrompere il suo tour.

Dichiarazione shock di Justin Bieber, che su Instagram ha annunciato di dover interrompere il proprio tour a causa del peggioramento della sua malattia, che gli ha provocato una paralisi del volto che gli impedisce di cantare. L’artista ha dovuto cancellare i due concerti in programma alla Scotiabank Arena di Toronto, ma l’impressione è che ne salteranno altri perché finché non si rimetterà Justin Bieber non potrà cantare. Ma qual è la malattia che ha colpito Justin Bieber? Scopriamolo.

Justin Bieber: cos’è la sindrome di Ramsay Hunt

Il cantante ha spiegato la sua condizione su Instagram, annunciando di soffrire della sindrome di Ramsay Hunt. Si tratta di una malattia che ha origine da un virus, il varicella-zoster, che appartiene alla famiglia dei virus dell’herpes e che quindi ha familiarità con altri virus molto noti come la varicella e l’herpes zoster. Si tratta di un disturbo raro che porta a una serie di problemi come appunto la paralisi facciale che ha colpito il cantante. Trattandosi di un virus, la guarigione avverrà una volta che questo verrà estirpato dal corpo.

Justin Bieber si è dovuto fermare nuovamente per motivi di salute. Lo scorso anno il cantante aveva annunciato di aver contratto la malattia di Lyme, un morbo causato dalla puntura di una zecca e molto diffuso negli Stati Uniti. La malattia di Lyme si era sovrapposta a una mononucelosi cronica e ha causato non pochi problemi di salute all’artista. Ora è arrivata la sindrome di Ramsay-Hunt, che il cantante sta combattendo facendo molti esercizi facciali, come ha dimostrato sempre tramite i propri profili social. Justin Bieber sta facendo di tutto per tornare in scena il prima possibile e i fan lo attendono con molta ansia.