Lanterna Verde come finisce il film con Ryan Reynolds

- Advertisement -

Come finisce Lanterna Verde? Scopriamo come si conclude il film del 2011 sul celebre personaggio DC, interpretato da Ryan Reynolds.

Sappiamo bene come Lanterna Verde sia probabilmente il film più odiato da Ryan Reynolds, tra quelli che ha interpretato. Un adattamento che ha deluso tutti i fan, che sperano in un rilancio di ben altra qualità. Sul set è però cambiata la vita del celebre attore, che ha infatti incontrato Blake Lively, divenuta in seguito sua moglie.

Lanterna Verde come finisce

Sinestro chiede il permesso ai Guardiani di poter forgiare un anello giallo. Questo garantisce il potere di controllare l’Essenza gialla della Paura. Questo è l’unico modo di contrastare Parallax quando si recherà su Oa. Nel corso di una festa Hector prova a uccidere il padre, sfruttando i suoi poteri telecinetici per sabotare il suo elicottero. Il senatore viene però salvato da Hal, che usa l’anello per trarre in salvo anche Carol.

La giovane si rende poi conto di chi si cela dietro il costume e la maschera di Lanterna Verde. Hector però non intende arrendersi. Prova nuovamente di uccidere il padre e ci riesce. Hal prova a fermarlo, ma fallisce e l’altro scopre a sua volta l’identità segreta. Gli rivela che Parallax è in viaggio verso la Terra, così da distruggere per sempre il pianeta. In seguito andrà su Oa per annientare tutte le Lanterne Verdi. Hal parla con Sinestro ma questi non intende spedire i propri uomini a morire per salvare la Terra. Il giovane ottiene almeno il permesso di poter tentare di difendere il pianeta da solo.

Tornato sulla Terra, Hal fronteggia Hector, che ha rapito Carol. Si fa consegnare l’anello dalla Lanterna ma finisce con l’essere colpito a sua volta dal proprio attacco, visto che l’anello si rifiuta di far del male alla persona che ha scelto, ovvero Hal. In questo momento giunge Parallax, che assorbe l’essenza gialla di Hector e lo uccide. Il piano di Laterna Verde è semplice. Mette al sicuro Carol, recuperando l’anello, e attira il nemico lontano dalla Terra.

Lo attira vicino alla superficie del Sole e, una volta raggiunta la distanza giusta, sfrutta la forza gravitazionale della stella per spingervi il nemico, in breve incenerito. Uno sforzo tale da far perdere del tutto i sensi all’eroe della Terra e dell’universo tutto. Sinestro e le altre Lanterne Verdi Kilowog e Tomar-Re giungono in tempo per evitare che il Sole lo divori. Portato su Oa, riceve gli omaggi del popolo tutto. Tornato a casa, sulla Terra, trova Carol ad attenderlo. Nei titoli di coda vediamo Sinestro impossessarsi dell’anello giallo, aprendo le porte a un sequel, che però non si farà mai.