Chi era Jean-Louis Trintignant: com’è morto l’attore de Il Sorpasso

- Advertisement -

È morto l’attore Jean-Louis Trintignant. Aveva 91 anni e a dare la notizia è stata la sua famiglia. In particolar modo la moglie Mariane Hoepfner Trintignant.

Un volto celebre per tantissimi appassionati di cinema, forse meno per le nuove generazioni. È dunque doveroso provare a ricordare chi era Jean-Louis Trintignant, che in tantissimi ricordano in Italia per il ruolo di Roberto Mariani ne Il Sorpasso, al fianco di Vittorio Gassman.

Jean-Louis Trintignant chi era

Quando si parla di Jean-Louis Trintignant si fa riferimento a una figura seminale della recitazione francese, tanto per quanto concerne il cinema che il teatro. Divenne celebre e immortale grazie al personaggio di Jean-Louis Duroc, pilota automobilistico nella pellicola del 1966 Un uomo e una donna, con protagonista Anouk Aimée.

Si può dire, senza timore d’essere smentiti, che la sua morte spegne la fiamma di una delle figure più rilevanti del cinema francese moderno. Una vera e propria istituzione. Nel 1969 ha vinto il premio come migliore attore al Festival di Cannes (Z – L’orgia del potere). L’anno prima aveva conquistato l’Orso d’argento (L’uomo che mente). Tra i più recenti lavori sul grande schermo non si può non ricordare Amour, vincitore della Palma d’Oro. La sua interpretazione gli valse nel 2012 un César. La sua ultima apparizione è del 2019, Gli anni più belli di una vita, nel quale ha ritrovato Anouk Aimée e Claude Lelouch.

Jean-Louis Trintignant vita privata

Jean-Louis Trintignant è stato sposato tre volte. Ha inoltre avuto svariati relazioni con donne molto famose nel corso degli anni. La prima consorte, sposata nel 1954, è stata Stéphane Audran. Il loro amore si è spento molto presto. Hanno infatti divorziato dopo due anni. Ha poi avuto un flirt con Brigitte Bardot e nel 1960 ha sposato Nadine Marquand, dalla quale ha avuto tre figli: Marie, Pauline e Vincent.

Ha purtroppo dovuto dire addio alla sua secondogenita, morta di SIDS a soli 10 mesi. Ha poi divorziato e si è lanciato nel lavoro. Ha provato la gioia di recitare al fianco di sua figlia Marie, che aveva seguito le sue orme, per poi doverle dire dolorosamente addio. Uccisa dal compagno Bertrand Cantat. A ridargli la vita è stata Marianne Hoepfner, pilota che nel 2000 gli ha ridonato serenità. Un amore ventennale, che li ha visti darsi gioia a vicenda, accerchiati da una grande famiglia.

Jean-Louis Trintignant come è morto

La famiglia ha dato la notizia della morte di Jean-Louis Trintignant, deceduto serenamente nella sua casa di Gard, nella Francia meridionale. È morto circondato dai propri cari. Si è spento per vecchiaia, in pace. Non era malato, stando almeno alle informazioni fornite dalla riservata famiglia, che con un breve annuncio ha allontanato ogni voce relativa a malanni di vario genere, frutto di speculazioni sul web.