Travis Barker d’urgenza in ospedale come sta

Danilo Budite
29/06/2022

Travis Barker d’urgenza in ospedale come sta

Travis Barker è stato ricoverato d’urgenza in ospedale: le condizioni di salute del batterista dei Blink 182 e cosa ha avuto

Una terribile notizia sconvolge il mondo della musica: il batterista dei Blink 182, Travis Barker, è stato ricoverato d’urgenza in ospedale. La notizia è stata riportata da TMZ e ha ovviamente messo in apprensione i fan di tutto il mondo della musica e di sua moglie Kortney Kardashian: scopriamo come sta il musicista e cosa ha avuto per cui è stato necessario il ricovero urgente dopo numerosi problemi di salute.

Travis Barker,46 anni, è stato accompagnato dalla moglie Kourtney Kardashian alla clinica West Hills a causa di alcuni problemi di salute. Tuttavia, il musicista dopo poco è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Cedars-Sinai con l’obiettivo di sottoporlo ad ulteriori accertamenti. Al momento non è arrivato alcun commento ufficiale dai diretti interessati, quindi non si sa granché sulle condizioni dell’uomo, ma su Instagram sua figlia, Alabama Luella Barker, ha scritto “Per favore, mandateci le vostre preghiere”, un messaggio decisamente non incoraggiante.

C’è apprensione dunque per le condizioni di salute di Trevis Barker e l’allarme è salito anche alla luce di un recente tweet dell’uomo, che non ha fatto altro che aumentare i dubbi dei fan sulle sue precarie di salute. Sappiamo che Travis Barker al momento non sta bene e la situazione è a un passo probabilmente dall’essere grave come sembra dalle foto pubblicate da TMZ. Non sappiamo il perché del ricovero in ospedale del marito Kourtney Kardashian ma non è escluso che possa essere dovuto a problemi di salute avuti in passato come ustioni di secondo grado sul corpo di recente, stafilococco e coagulo di sangue nelle braccia        una decina di anni fa. Non è finita il batterista dei Blink 182 ha parlato in una canzone di dipendenza da droga e problemi mentali.

Travis Barker droga: la canzone

Proprio ieri infatti il musicista aveva rilasciato un tweet molto criptico, scrivendo: “God save me”. Che Dio mi salvi. Alla luce di quanto successo poi col ricovero, quel tweet ha messo in allarmi molti, ma è anche probabile che Travis si riferisse all’omonimo brano di Machine Gun Kelly, prodotto proprio dall’artista. Il brano parlare di dipendenza da droghe e problemi di salute mentale e quindi in molti hanno sottolineato il legame tra la canzone, il tweet e ciò che è successo a Barker.

Certo non si tratta della prima volta che Travis Barker finisce sotto le luci dei riflettori per problemi di salute ed eccessi anche se negli ultimi tempi è balzato alle cronache rosa per il suo matrimonio a Portofino con Kourtney Kardashian nel maggio scorso. Ora la salute del musicista torna a preoccupare, in attesa che sia rilasciata qualche notizia in più sulle sue condizioni.