Tananai obeso: come è dimagrito dopo l’infortunio

Tananai obeso: come è dimagrito dopo l’infortunio

Tananai ha sofferto di obesità: la sua storia tra spintoni e l’isolamento da scuola in un’intervista senza filtri al Corriere della Sera

Tananai ha sofferto di obesità. Il cantante che ha raggiunto la popolarità a Sanremo 2022 con SessO occasionale ha rivelato di essere stato obeso in una lunga intervista al Corriere della Sera. L’occasione di raccontare di obesità e qualche spintone di troppo per il cantante del già tormentone estivo la Dolce Vita è il lancio del suo ultimo singolo Pasta. Tananai ha trascorso qualche giorno di relax in Puglia, a Otranto, con Fedez compagno di hit, Mara Sattei ed altri artisti prima del concerto di Gallipoli a Battiti Live.

Alberto Cotta Ramusino ha specificato che non si è mai trattato di vero e proprio bullismo. Viveva a Cologno Monsese con la famiglia, padre odontoiatra e mamma che gestisce lo studio dentistico, e ha ricevuto insulti e qualche spintone di troppo. Non lo chiama bullismo per la sua passata obesità il cantante di Baby Goddman nella sua intervista al Corriere della Sera. Molto peggio per il cantante gli haters su Twitter durante il Festival di Sanremo.

Tananai quando è stato obeso? Frequentava il secondo anno della scuola media e aveva circa 12 anni. Pesava 82 kg ed era alto 1.50. Di qui un po’ di sofferenza c’è stata, per via delle sue insicurezze sul suo aspetto fisico ha saltato la scuola per un paio di mesi. L’anno successivo complice l’alimentazione corretta, la pre adolescenza e un problema al ginocchio che lo ha tenuto in carrozzina, i kg in più dovuto all’obesità Alberto li ha persi tutti.