Concerto Iron Maiden Bologna annullato: data rischio 2023?

Danilo Budite
08/07/2022

Concerto Iron Maiden Bologna annullato: data rischio 2023?

Concerto Iron Maiden Bologna è stato annullato a causa delle difficili condizioni climatiche: quando verrà recuperato?

Era atteso con moltissima ansia, ma purtroppo le condizioni climatiche hanno rovinato tutto. Il concerto degli Iron Maiden previsto per giovedì 7 luglio al Parco Nord di Bologna è stato annullato a causa del maltempo. I 30.000 fan che erano accorsi al Bologna Sonic Park per assistere all’unica data italiana della band metal hanno dovuto fare i conti con la pioggia e il vento che hanno costretto l’organizzazione a sospendere e rinviare il concerto dopo che la Protezione Civile ha imposto il suo stop all’evento.

Con l’avvicinarsi dell’orario d’inizio dello show le condizioni climatiche sono peggiorate visibilmente, col vento e la pioggia che hanno aumentato a dismisura la loro intensità, costringendo dunque a procedere con lo sgombero dei fan, che rapidamente hanno dovuto lasciare il parco e dirigersi verso l’uscita, con la loro somma delusione. Annullato dunque un concerto atteso da tanto tempo e ora è ovviamente alta la curiosità per sapere quando verrà recuperato.

Concerto Iron Maiden Bologna: recupero nel 2023?

Le brutte notizie potrebbero non essere finite però per i 30.000 spettatori che avrebbero dovuto godersi il concerto degli Iron Maiden e che invece sono dovuti scappare davanti alle avverse condizioni climatiche. Il recupero della data infatti potrebbe avvenire non prima del 2023. Il calendario degli impegni della band metal è fittissimo, ora il gruppo autore di Fear of the Dark è impegnato col Legacy of the Beast Tour, la tournée mondiale che sta animando ora l’Europa e che poi si sposterà in centro e nord America.

Questo tour si chiuderà il 27 ottobre con l’ultima data a Tampa, negli Stati Uniti. Quasi impossibili dunque immaginare un recupero prima della fine del tour, il cui calendario come detto è molto pieno. La speranza dei fan è che si possa procedere al recupero entro la fine del 2022, aggregando magari questa data italiana a fine tour, ma è più probabile che si vada direttamente al 2023. Va infatti considerato che non solo bisogna ricalendarizzare il concerto, ma eventualmente anche trovare una nuova location, considerando che se questa venisse recuperata prima della prossima estate dovrebbe avvenire in una cornice al chiuso.

Ciò che è sicuro è che la data verrà recuperata, non cadrà nel vuoto. Nei prossimi giorni sono attese novità in merito, ma è alta la paura che bisognerà aspettare parecchio di tempo prima di rivedere finalmente gli Iron Maiden in Italia.