Perché una docu-serie Netflix su Wanna Marchi: cosa ha fatto

Luca Incoronato
21/07/2022

Perché una docu-serie Netflix su Wanna Marchi: cosa ha fatto
Netflix

Netflix lancia una nuova docuserie su Wanna Marchi, in uscita in streaming il 21 settembre 2022. Cosa ha fatto la televenditrice tra gli anni ’80 e i 2000?

Vi è un’intera generazione che non ha mai probabilmente sentito parlare di Wanna Marchi. Il resto d’Italia non può dimenticare invece le vicende che l’hanno vista protagonista, insieme con la figlia Stefania Nobile e il Maestro di vita Do Nascimento. Netflix lancia una docuserie sulla televenditrice, così da raccontare la sua storia fino al giorno d’oggi.

Wanna teaser trailer

Wanna Marchi cosa ha fatto

Cosa ha fatto Wanna Marchi? Si può dire che a suo modo sia stata autrice di un pezzo di storia della televisione italiana, dando il via nel nostro Paese a un tipo di vendita attraverso lo schermo, seppur realizzata con metodi decisamente più legali. I suoi invece hanno fatto a dir poco discutere, fino a condurla in tribunale.

Si mette in mostra sulle reti locali di Bologna. Il suo “D’accordo?” era già presente durante il programma Gran Bazar. Lo usava per concludere le televendite. Divenne ben presto un personaggio, fino a raggiungere un livello di fama nazionale. A metà degli anni ’80 trova spazio su ReteA, dove dà il via al Wanna Marchi Show, in onda in tarda serata.

Tra i prodotti più apprezzati vi è lo “scioglipancia”. La televendita è spettacolo puro, grazie a lei e ai particolari clienti in collegamento, in realtà attori pagati per prestarsi alle telefonate da mandare in onda. Il tutto per divertire e convincere il pubblico.

I problemi giudiziari iniziano negli anni ’90. Una delle sue società fallisce e si ritrova a essere condannata a 1 anno e 11 mesi di carcere per concorso in bancarotta fraudolenta. Cambia così rotta e nel 1996 fonda la Ascié s.r.l. con la figlia Stefania Nobile e Mario Pacheco Do nascimento. Oltre ai prodotti cosmetici inizia a occuparsi di esoterismo.

Giocare con la paura delle persone le porta un successo enorme, oltre a grandi guadagni. Si occupa di lei Striscia la Notizia nel 2001, mandando in onda differenti servizi sulle truffe televisive. I loro nomi saltano fuori, con l’accusa d’aver venduto amuleti a base di sale da cucina, edera e altri oggetti per scacciare presunti malocchi. Ai clienti venivano inoltre venduti fantomatici numeri per il Lotto personalizzati (in realtà uguali per tutti). Il tutto in cambio di elevate somme di denaro.

Wanna Marchi Mago Do Nascimento

Wanna Marchi arrestata

Nel 2002 Wanna Marchi, Stefania Nobile e altre 5 persone vengono arrestate a vario titolo. Giungono denunce da parte di più di 130 persone. 62 si costituiscono parte civile. L’accusa è di estorsione e truffa. Condannate entrambe le donne a più di 9 anni in Appello. Do Nascimento fugge invece in Brasile, rendendosi irreperibile.

Copyright Image: ABContents