Harry Styles parla italiano: perché è il rapporto con l’Italia

Danilo Budite
26/07/2022

Harry Styles parla italiano: perché è il rapporto con l’Italia

Harry Styles parla italiano durante il suo concerto a Bologna: il cantante svela il suo rapporto molto importante con l’Italia

È andato in scena lunedì 25 luglio il primo dei due concerti italiani di Harry Styles. Il cantante di As it was è stato protagonista alla Unipol Arena di Bologna di una nottata magica, di cui concederà il bis martedì 26 luglio, col concerto al Pala Alpitour di Torino. Tra i momenti più emozionanti della serata, che ne ha regalati parecchi, c’è stato sicuramente quello in cui l’artista ha iniziato a parlare italiano, esibendosi poi nella cover di una delle più celebri canzoni della storia della musica italiana: Se telefonando, brano reso celebre dall’interpretazione di Mina nel 1966. Un’occasione veramente unica, che i fan dell’ex cantante degli One Direction hanno ovviamente molto apprezzato: Harry Styles, inoltre, ha anche svelato il suo rapporto con l’Italia.

Harry Styles: il suo rapporto con l’Italia

Harry Styles si è esibito alla Unipol Arena di Bologna nell’ambito del suo Love on Tour, una tournée che ha preso il via nel 2021, con la prima parte che ha avuto luogo in America. Poi il cantante di Cinema si è spostato in Europa, approdando anche in Italia per due attesissime date a Bologna e a Torino. Qui è arrivata la grande sorpresa per i circa 8.000 fan che hanno popolato il palazzetto della città dell’Emilia-Romagna: Harry Styles si è prodigato nel parlare italiano, con risultati anche molto incoraggianti.

L’artista ha ammesso di stare studiando da poco l’italiano, ma è riuscito comunque a spiegare quanto l’Italia sia stata importante per lui. A Vanity Fair infatti l’ex cantante degli One Direction aveva raccontato di aver viaggiato da solo per la penisola prima dell’uscita di Harry’s House, il suo terzo album da solista che ha ottenuto un successo pazzesco. È stato un viaggio molto importante, in cui Harry ha sviluppato un legame profondo con l’Italia.

Così, dal palco della Unipol Arena Harry Styles ha invitato i suoi fan a sentirsi liberi di essere quello che vogliono e ha poi sorpreso tutti cantando la mitica Se telefonando. Un concerto destinato a rimanere nella storia.

Harry Styles pronto al bis

Non finisce qua, però, perché il cantante di Kiwi è pronto a concedere il bis. Martedì 26 luglio sarà di nuovo in scena, stavolta a Torino, al Pala Alpitour. Dopo lo show di Bologna, l’attesa è ancora più alle stelle per questa notte piemontese, che promette di essere memorabile come quella emiliana.

Con tutta probabilità, a Torino sarà allestito uno show simile a quello di Bologna e i fan già non vedono l’ora di sentire parlare e cantare Harry Styles in italiano, ancora con Se telefonando o magari con qualche altra pietra miliare della musica italiana: questa è una sorpresa che verrà svelata solo a serata in corso.