Skip to main content

Bellezza letale è un film di Lifetime. Un thriller drammatico su un’ex figlia adottiva pronta a tutto per riavere la sua famiglia.

Uscito nel 2018, Bellezza letale vanta tre titoli in lingua originale, come spesso accade per le produzioni Lifetime. È noto come Lethal Beauty, No Good Deed e Sorority Stalker. Ancora una volta questa società offre un dramma colmo d’adrenalina che mette al centro della scena dei malati rapporti famigliari.

Bellezza letale trama

La protagonista di Bellezza letale è Aya. È la proprietaria di una spa e un giorno incontra per caso Taryn, che ha un comportamento del tutto fuori dal normale. Aya prova a calmarla e capire cosa le sia accaduto. È chiaramente provata e in stato confusionale.

Taryn le ricorda i tempi in cui hanno vissuto insieme presso il collegio studentesco. Le racconta poi d’essere stata appena abbandonata dal fidanzato. Tutto sembrava pronto e perfetto per una vita insieme. Per stare al suo fianco aveva anche deciso di trasferirsi a Los Angeles, abbandonando tutto e tutti.

Commossa dalla sua storia, Aya l’accoglie in casa, comportandosi con lei proprio come farebbe una sorella. La loro convivenza non si rivela però serena come ci si sarebbe aspettato. Taryn nasconde infatti un segreto che presto verrà a galla.

Bellezza letale come finisce

La verità nascosta sul passato di Taryn è che non ha una famiglia. È un’ex figlia adottiva che, all’età di 6-7 anni, si è ritrovata senza genitori, nuovamente. È cresciuta da sola e con una seria dipendenza dagli affetti. Si lega facilmente e ha bisogno d’essere circondata da attenzioni.

Ciò che più vuole nella vita è avere una famiglia tutta sua. Aya non immagina però che sia disposta a uccidere pur di strapparla a lei. Dovrà dunque difendersi per avere salva la vita contro l’assassina folle che ha invitato in casa.

Giancarlo Spinazzola

Giornalista professionista classe '87, diverse le esperienze maturate soprattutto in ambito sportivo. Inviato per il calciomercato e le Universiadi ma anche per eventi di politica interna ed esteri, dal vertice bilaterale Italia-Francia alle elezioni. Ex direttore di Road2Sport e F1world, sono redattore per varie testate web e collaboro nella redazione sportiva della tv regionale campana Canale 21