Elodie al Festival di Venezia 2022: cosa ha fatto per essere attrice

Elodie al Festival di Venezia 2022: cosa ha fatto per essere attrice

Elodie splende in nero sul red carpet della 79esima edizione del Festival del Cinema di Venezia. Il regista di Ti mangio il cuore spiega perché è diventata attrice

Elodie per la prima volta ha solcato da attrice il tappeto rosso della 79esima edizione del Festival del Cinema di Venezia. Lo ha fatto perché protagonista del film Ti mangio il cuore del regista Pippo Mezzapesa che ha incentrato la trama del lungometraggio sulla quarta mafia, quella pugliese. Un grande successo lo sbarco al cinema per la cantante di origine creola che nel 2020, solo da ospite, aveva sfilato sul tappeto rosso accanto a Marracash, all’epoca il suo fidanzato. La cantante di Tribale non è nuova ad essere al centro dell’attenzione per il suo fisico, la sua bellezza e il suo talento ma dovrà abituarsi anche alla critica cinematografica visto che avendo firmato un contratto con la casa di produzione Volver potrebbe continuare la sua carriera da attrice.

Per questo Elodie ha scelto un look elegante e semplice griffato Maison Valentino. All’arrivo in Laguna indossava una camicia bianca trasparente ricamata con maniche a sbuffo, minigonna di seta dalle nuance terra, sandali alla schiava e iconica borsa bianca del marchio. Per il cambio prima del tappeto rosso, ha optato per un total black giacca cut scollata e pantaloncino. Per chi credeva che il fisico di Elodie fosse esaltato dalla minigonna, si sbaglia di grosso perché è apparsa ancora più bella per il red carpet di Venezia 2022. Capelli raccolti in un elegantissimo chignon tirato, make up con occhi da gatta e uno splendido abito super aderente con una coda mantello applicata a partire dalle spalle. Un outfit, quello indossato al Festival del Cinema per la presentazione di Ti mangio il cuore, molto simile a quello indossato in alcune scene della pellicola di cui è protagonista.

Elodie attrice al Festival di Venezia 2022: Ti mangio il cuore trama

Elodie si è presentata da attrice alla 79esima edizione del Festival del Cinema di Venezia 2022. La cantante di Tribale è protagonista del film Ti mangio il cuore in concorso nella sezione Orizzonti. La trama della pellicola del regista Pippo Mezzapesa racconta della guerra tra clan i Malatesta contro i Camporeale. È ambientato in Puglia, sul Gargano, per raccontare quella mafia di cui si parla meno e definita la quarta. Non a caso il lungometraggio, interamente in bianco e nero, è liberamente ispirato dall’inchiesta stampata di Bonini. Francesco Patanè interpreta un giovane bel ragazzo futuro capoclan dei Malatesta, Elodie fa il ruolo di Marilena moglie del boss del clan rivale, i Camporeale. Scontato che i due diventino amanti e quando il marito scopre la liason si scatena la faida.

A mediare tra le famiglie malavitose con tanto di omicidi sanguinari Michele Placido nel ruolo del padrino dei Montanari, la famiglia più importante della zona che vuole porre fine alla lotta criminale. Ma perché Elodie è diventata attrice? A spiegarlo è stato lo stesso regista di Ti mangio il cuore. La cantante è “forza, istinto, bellezza” e rappresenta al meglio il ruolo di una donna coraggiosa che si fa trascinare dai sentimenti inoltre Pippo Mezzapesa si è dichiarato felicissimo di essere stato lui il primo a inaugurare il nuovo percorso al cinema di Elodie. La Patrizi ha rivelato che quest’esperienza, del tutto inedita per la sua carriera se si pensa agli esordi di Amici e Sanremo, l’ha fatta crescere artisticamente.

Copyright Image: ABContents