Roberto Da Crema asma era falsa: cosa fa oggi il Baffo

Danilo Budite
27/09/2022

Roberto Da Crema asma era falsa: cosa fa oggi il Baffo

Roberto Da Crema cosa fa oggi il televenditore che ha cambiato completamente vita e ha confessato che la sua famosa asma era falsa

Negli anni ’80 e ’90 era il baffo più famoso della televisione, ora Roberto Da Crema ha completamente cambiato vita. Il televenditore è stato per anni un dominatore del piccolo schermo, famoso con la sua asma che derivava dalla forza con cui cercava di convincere i telespettatori a comprare ciò che proponeva. Asma che poi, come ha confessato lo stesso Baffo, era una finzione, un trucco per attirare i compratori. Questo trucco, ha spiegato il televenditore in una vecchia intervista a Radio 24, serviva per tenere gli spettatori incollati allo schermo. La sua passione per le vendite nasce da piccolo, nei mercati Roberto riusciva a vendere di tutto e ha visto nella nascente televisione commerciale una grande opportunità. Ha così allestito i suoi show e anche sul piccolo schermo ha venduto qualsiasi cosa, fino a quando nei primi anni 2000 il Baffo è stato arrestato con l’accusa di bancarotta fraudolenta. Successivamente Roberto Da Crema ha continuato a farsi vedere in televisione, passando dalle televendite al mondo dello spettacolo, ma progressivamente ha accantonato il piccolo schermo per cambiare completamente vita.

Roberta Da Crema oggi: cosa fa il Baffo

Negli anni 2000, come detto, il Baffo ha piano piano lasciato il mondo delle televendite, dedicandosi maggiormente al mondo dello spettacolo con disparati ruoli in televisione. Tuttavia, la sua figura si è progressivamente eclissata e allora Roberto ha deciso di trasferirsi con la moglie Raffaella a Lampedusa, in Sicilia, per dedicarsi a una delle sue grandi passioni: la pesca. Così dalle televendite il Baffo è passato al banco del pesce, ma non ha perso la sua abilità. A Nuovo TV, l’ex televenditore ha raccontato di aiutare spesso a vendere il pesce e così ha instaurato dei rapporti coi pescatori, che hanno cominciato a invitarlo sui pescherecci. Così, a Lampedusa, Roberto Da Crema pesca e poi vende il pesce al mercato e ha raccontato di farlo per puro divertimento, senza nessuna volontà di guadagno.

Il lavoro del Baffo, infatti, è un altro: l’ex re delle televendite ha un’azienda che si occupa di stock e cambio merci e si trova a Milano. La gestiscono i figli Morris e Valentina e Roberto vive grazie ai proventi di quell’attività. Il pesce è una passione, così come la televisione, dove saltuariamente il Baffo si va rivedere. Tra ospitate nei salotti di Barbara D’Urso e la partecipazione nel 2017 al reality di Italia 1 50 Special, Roberto non accantona definitivamente la televisione, anzi sogna di partecipare all’Isola dei famosi, dove potrebbe coniugare il suo amore per il piccolo schermo con quello per la pesca. Ultimamente, il Baffo è tornato a flirtare con le televendite grazie a Netflix, con cui ha promosso la docuserie Wanna, incentrata su un’altra famosissima figura delle televendite come Wanna Marchi.