Chi è Paolo Nutini l’artista di Iron Sky

Luca Incoronato
12/10/2022

Chi è Paolo Nutini l’artista di Iron Sky

Chi è Paolo Nutini? Uno dei talenti più puri degli anni Duemila. Blues, rock e soul si mescolano in lui, che vanta origini italiane.

Scomparso per un po’ di anni, Paolo Nutini è tornato per far parlare di sé con un album stratosferico, che ha presentato in Italia con numerosi concerti. Proviamo a conoscerlo un po’ meglio, presentandolo a chiunque non lo conosca ancora. Paolo Nutini, 35 anni, è nato il 9 gennaio 1987 a Paisley, in Scozia. Nome e cognome, però, “tradiscono” le sue chiare origini italiane. La famiglia di suo padre è infatti originaria della Toscana. Propio l’uomo lo ha spinto verso un percorso musicale. Un legame con il nostro Paese molto vivo in lui, come spesso rimarca durante i suoi live nostrani.

Il suo nome completo è Paolo Giovanni Nutini, che porta nel cuore la Toscana di suo padre, scozzese di seconda generazione, il cui nome è Alfredo. L’italianità permane in famiglia. L’uomo non è un musicista ma ha trasmesso questa passione profonda a suo figlio. Da anni conduce quella che è l’attività di famiglia, una bottega di fish and chips. Il destino sembrava segnato per Paolo, pronto a seguire le orme del genitore. Il nonno però gli fece cambiare idea, notando un talento nel nipote. Che dire, ci aveva visto lungo.

Paolo Nutini chi è: vita privata

Curioso retroscena relativo agli inizi della carriera di Paolo Nutini, divenuto quasi famoso per caso. Nel 2003, nel corso di un concerto in ritardo, l’organizzatore decise di fare un quiz sulla storia del rock. Il vincitore tra il pubblico avrebbe avuto la chance di suonare due brani in apertura. Ebbe la meglio proprio Nutini, che esibì davanti a Brendan Moon, decisamente colpito dal suo talento. Poco dopo divenne il suo manager.

Nel 2006 ha pubblicato il suo primo album, These Strees, da subito un gran successo. Ne seguono due, rispettivamente nel 2009 e 2014. Si prende lunghi periodi tra un disco e l’altro, dando grande peso alle proprie creazioni. A caccia di ispirazione e non di soldi facili. Si spiega anche così la sua pausa di ben 8 anni. I suoi fan lo hanno atteso a lungo dopo Caustic Love, che presenta quello che è probabilmente il suo brano più celebre, Iron Sky.

Una canzone potente, che vanta all’interno parte del discorso di Charlie Chaplin nel famosissimo film Il Grande Dittatore. Il suo ultimo disco è uscito nell’estate del 2022 e si intitola Last Night in the Bittersweet. Un ritorno alla grande per Nutini, che ritrova sonorità e ispirazione, pubblicando un lavoro maturo, che si spera non sia l’ultimo per molti anni.

Cosa sappiamo della sua vita privata? Ha un fratello e una sorella, cui è molto legato. Sul fronte sentimentale ha avuto diverse fiamme. Al fianco di Teri Borgan dal 2002 al 2010, e poi con Laura Whitmore per una breve fase. Dal 2014 al 2017 è stato con la modella di fama mondiale Amber Anderson. Ad oggi non si hanno altre informazioni, considerando come provi per quanto possibile a tutelare la sua privacy.

@contrataquemagazine C’è chi critica il pubblico chi si inginocchia per ringraziarlo: Paolo Nutini #paolonutini #paolonutiniforlife #concerto #live #music #paolonutini🤍 #paolonutinilive #musica #concert ♬ suono originale – contrataquemagazine

Copyright Image: ABContents