Matteo Siffredi X Factor chi è il primo eliminato ai Live

Luca Incoronato
26/10/2022

Matteo Siffredi X Factor chi è il primo eliminato ai Live

Matteo Siffredi, 21 anni, della squadra di Ambra è il primo eliminato con tilt a X Factor 2022. Conosciamo meglio il cantante di Bianco e Nero

Primo eliminato ai Live di X Factor Matteo Siffredi, 21 anni, è un classe 2001 originario di Villa D’Albenga, in provincia di Savona. Trascorre l’adolescenza coltivando la sua passione per la musica e l’anno della svolta per la sua carriera è il 2019. Decide infatti di fare il grande salto e arriva a pubblicare i suoi primi 5 singoli ufficiali. Lo stampo è quello indie-pop e ha spiegato come i brani nascano dall’esigenza di raccontare storie che abbiano anche la capacità di infastidire l’ascoltatore. Dopo questo step nel mondo della musica, ha deciso di giocarsi le proprie carte a X Factor, cimentandosi in questo lungo percorso. Una scelta saggia, considerando come il suo talento gli abbia procurato un posto ai live. Ha spiegato come l’onda dell’indie-pop non lo rappresenti a pieno. È stata una scelta forse dettata dal mercato musicale. Si è quindi allontanato da quell’area, preferendo sperimentare a più non posso tra R&B e Soul. Nel mirino fenomeni del calibro di Paolo Nutini. Nel calderone musicale vi è spazio anche per il Blues e l’Alternative Rock. Tra i suoi punti di riferimento vi sono Daniel Caesar, Radiohead, Jeff Buckley e Gary Clark Jr., come ha raccontato.

Lo sguardo è al passato, che però va rimodulato seguendo una strada differente. È riuscito a tenere testa al palco e al pubblico di X Factor, nonostante si trattasse della sua prima esperienza dal vivo. Ora non vede l’ora di dimostrare tutto ciò che ha dentro. Sul sito ufficiale del talent è stato pubblicato un video breve nel quale risponde rapidamente ad alcune domande. Sappiamo così che come nome d’arte ha scelto semplicemente il suo nome, Matteo, senza l’aggiunta del “pesante” cognome. È un tipo da divano e pizza. La sua canzone preferita è Lover, You Should’ve Come Over di Jeff Buckley. Il suo guilty pleasure è rimettere a posto dopo aver fatto casino in casa. Se fosse un personaggio immaginario, infine, sarebbe Pucca.

Live X Factor Matteo Siffredi

Quando Ambra ha fatto le sue scelte e per la squadra per i live di X Factor 2022 ha voluto fortemente Matteo Siffredi, nel roster con Lucrezia Maria Fioritti e i Tropea. Il primo si è presentato alle Audizioni del talent di Sky con una cover de L’Appuntamento di Ornella Vanoni, dimostrando un’ampia conoscenza del panorama musicale italiano. In seguito, ai Bootcamp, ha proposto il suo inedito Bianco e Nero. Matteo Siffredi è infatti un cantautore talentuoso e il brano è stato apprezzato tanto da Ambra quanto dal pubblico. L’ultimo step l’ha invece superato con una versione di Lovely di Billie Eilish. Arriva così al primo Live portando la cover di “Ancora, Ancora, Ancora” ma va al ballottaggio. Matteo Siffredi viene eliminato al tilt con Lucrezia chiesto da Ambra, giudice di entrambi. Il pubblico non ha premiato la sua interpretazione de “L’appuntamento”, che invece convinse i giudici alle audizioni.

Il suo cognome ha già destato un certo interesse sui social, con molti utenti che si sono chiesti se abbia o meno una parentela con il celebre pornoattore Rocco Siffredi. Tutte le curiosità sul caso le trovate di seguito, dai dubbi dei fan alla decisione drastica che il ragazzo stava per prendere, fermato poi da Ambra in persona. Una prima puntata ai live di X Factor tutt’altro che felice per Matteo Siffredi. Il ragazzo si è presentato sul palco del talent di Sky con un grande classico della musica italiana. Si tratta di Ancora ancora ancora. Canzone scritta da Cristiano Malgioglio e resa immortale da Mina. La produzione è delicata e mira a esaltare la voce del ragazzo, così come la sua capacità interpretativa. Ambra è molto soddisfatta, così come Rkomi, che sottolinea come non abbia avuto paura di rischiare. Dargen D’Amico ha elogiato il suo essere riuscito a esaltare alcuni aspetti del brano, facendolo proprio, mentre Fedez ha amato e odiato l’esibizione. Il pubblico lo ha però spedito al ballottaggio con Lucrezia. Nella sfida tra cavalli di battaglia è stato proprio lui ad avere la peggio, cantando L’Appuntamento. Ambra ha chiesto il Tilt ai propri colleghi, lasciando la scelta agli spettatori da casa. Il televoto è sembrata la via giusta da seguire, considerando come entrambi i talenti facessero parte del suo gruppo.

Matteo Siffredi padre

In tanti si sono chiesti se Matteo Siffredi e Rocco Siffredi fossero parenti. I due non si conoscono affatto, anche se probabilmente il giovane cantante ha sentito parlare del celebre pornoattore. Questo legame ha però quasi spinto il concorrente di X Factor a cambiare cognome. Lo ha rivelato Ambra nel corso di un’intervista a Radio Deejay. Avrebbe voluto darsi un nome d’arte, così da porre una netta distanza e porre fine alle domande del pubblico. È servito più di un discorsetto per convincerlo, spiegandosi come queste cose facciano parte del gioco. Ognuno ha le sue sfide da superare e aggirarle non è il modo migliore per dare il via a una carriera. Per lui parlerà la musica e, col tempo, anche il suo talento autorale.

Copyright Image: ABContents