Skip to main content

L’eliminato della seconda puntata di X Factor è davvero a sorpresa come la reazione del suo giudice Rkomi: è uscito tra le lacrime un pilastro del talent

Ha sorpreso tutti chi è stato eliminato ieri sera nel secondo live di X Factor 2022. La prima manche della seconda puntata andata in scena ieri sera 3 novembre ha visto al ballottaggio I Tropea. La seconda manche è stata caratterizzata da alcune critiche dure, soprattutto nei confronti di Lucrezia che però è riuscita ad evitare l’eliminazione. Infatti l’eliminato di X Factor ieri sera 3 novembre si è deciso in una sfida delicata tra I Tropea e Iako. Spazio prima ai cavalli di battaglia, con Insieme a te sto bene di Lucio Battisti per la band di Ambra e Il mondo di Jimmy Fontana per il giovane talento di Rkomi. Esibizione energetica per il gruppo, che ammette come non si aspettasse di trovarsi in sfida. Meno convinto Iako, che è sembrato molto scosso emotivamente dal ballottaggio. Il primo voto è di Ambra che, prevedibilmente, elimina Iako. Rkomi fa ovviamente il nome dei Tropea. Dargen D’Amico fa la stessa scelta, mentre Fedez spedisce i ragazzi al Tilt votando Iako, lasciando spazio al pubblico e al nuovo televoto per decidere chi è stato eliminato da X Factor. In 200 secondi si decide tutto e vengono salvati I Tropea. Il secondo eliminato di X Factor 2022 è Iako.

X Factor 2022: cos’è successo nella seconda puntata live 3 novembre

Nella seconda puntata di X Factor 2022 del 3 novembre ha esordito Beatrice Quinta salita sul palco dopo una settimana dura. Per il secondo Live Dargen D’Amico le ha assegnato Tutti i miei sbagli dei Subsonica e l’ansia è arrivata alle stelle perché questo brano è legato a un amore finito. Dopo l’esibizione Ambra ha espresso tutto il suo apprezzato per la voce della cantante e perché in grado di prendersi il suo spazio sul palco, imponendosi e facendosi guardare. Rkomi ammette d’aver sbagliato alle audition a dirle di no, mentre Fedez sottolinea la positività del suo saper accettare le critiche, sfruttandole per far meglio. Alla seconda puntata di X Factor è stato poi il turno de I Tropea di Ambra, rimasta con soli due concorrenti. Il giudice ha deciso di puntare su Madonna, e nello specifico sulla sua Ray of Light, che è la canzone che apre le porte al suo periodo mistico. La band ne propone una versione decisamente personale e strappa i complimenti da Rkomi, che li vede proiettati verso una dimensione live e positivamente noncuranti dei giudici. Fedez ha trovato un po’ eccessiva la produzione in alcune fasi, mentre a Dargen è mancato un certo acuto, pur apprezzandoli tantissimo. E’ toccato poi a I Santi Francesi che si sono confrontati con Creep dei Radiohead. Un brano cult senza tempo, che li spinge a dimostrare di poter fare anche altro, più delicato e meno aggressivo. Pubblico entusiasta, che regala loro un lunghissimo applauso: Fedez si complimenta con loro per essere riusciti a superare il livello della scorsa settimana, mentre la conduttrice Francesca Michielin si è emozionata non poco per il brano e la reazione del pubblico, versando qualche lacrima. Dargen D’Amico ha trovato I Santi Francesi già pronti per il mondo esterno, mentre Ambra si è detta stupita perché questa è una di quelle canzoni da non coverizzare mai. Tutti li adorano ed è difficile pensare possa esserci il loro nome nell’elenco di chi è stato eliminato da X Factor nella seconda puntata. Dopo l’exploit dei Santi Francesi, è toccato a Dadà risultata positiva al Covid. Preparare Toxic di Britney Spears è stata un’impresa, non potendo provare a pieno e essendo ancora isolata, non è presente sul palco. Per giudicare la sua esibizione viene così mandato un video della cantante mostrato scenograficamente per confondere i sensi e farla apparire in studio. Dargen ha apprezzato il coraggio di trasformare un brano del genere in un “colpo di teatro”, mentre a sorpresa il più critico è stato Fedez, che l’ha esaltata per aver fatto tutto da autodidatta. Al tempo stesso, però, quanto visto non è altro che una prova, considerando la situazione. Nel secondo live di X Factor ci si aspettava molto anche da Matteo Orsi che ha cantato Take on me degli a-ha: Ambra ha esaltato il ragazzo che, pur non a suo agio, dà il meglio, ha convinto tutti, compreso il suo giudice. Successivamente Linda si è confrontato con Chasing Cars degli Snow Patrol che a lei ricorda i momenti con sua madre sul divano mentre guardavano Grey’s Anatomy. Ambra e Dargen D’Amico hanno occhi solo per lei, al di là del brano. Nella seconda puntata di X Factor 2022 è stato quindi il momento dei ballottaggi, con Fedez che esplode di gioia quando scopre che il pubblico ha “graziato” Dadà, nonostante un’esibizione non al meglio, dato il Covid e la registrazione casalinga. L’eliminato di ieri sera 3 novembre non è lei e la gioia gliela si legge in viso: rimangono così Beatrice e I Tropea a rischio eliminazione e c0s’ ancora una volta Ambra rischia grosso e non riesce a crederci.

La seconda manche di X Factor 2022 ha definito l’altro nome da portare al ballottaggio. Come sempre, pubblico sovrano nel decidere chi è stato eliminato da X Factor. Si riparte con Iako, che ha ricevuto un’assegnazione complessa, Hyperballad di Bjork. Fedez, pur sottolineando il peso della sfida, lo ha trovato sottotono e circondato da una produzione non all’altezza. I giudici sono d’accordo nel pensare che il problema sia stata la scelta di Rkomi. I Disco Club Paradiso sono tornati a cantare in italiano, riarrangiando a modo loro Salirò di Daniele Silvestri. Va in scena la solita festa, che travolge Ambra e la convince comunque, nonostante un’esibizione forse un po’ cringe. Rkomi è invece sempre in difficoltà nel giudicarli, non sapendo davvero cosa pensare di loro. Ha anche seri dubbi su cosa possano fare fuori, nel mondo vero. Lucrezia deve rifarsi dopo il ballottaggio della prima puntata e ci prova con Barbie Girl degli Aqua. Rkomi è in fase polemica, andando contro l’idea che ci debba essere una puntata a tema. Dice di adorarla ma ha odiato la scelta, che ha ritenuto forzata. Fedez è andato contro Ambra, ritenendo autolesionista la selezione del brano. Dargen ha invece apprezzato l’esibizione, anche se da lei vorrebbe altro e non leggerezza frivola. Si è passati poi all’esibizione de Gli Omini che si sono confrontati con dei mostri sacri come i Beastie Boys, cantando “No Sleep Till Brooklyn”. Dargen D’Amico ha adorato il fatto che riescano a divertirsi sul palco, mentre Ambra li reputa già pronti per i live ai palasport, così come Rkomi, che però avrebbe voluto vederli con sfide meno nelle loro corde. Joelle voleva una canzone in italiano e Rkomi le ha assegnato Destinazione Paradiso di Gianluca Grignani. Per Fedez mancava presenza scenica, il che ha reso innocuo un brano in realtà struggente. Dargen ha trovato la versione troppo pulita e depurata, rispetto all’originale sporco. Anche lei rischia d’essere l’artista che è uscita da X Factor ieri sera. Chiuso il televoto e ripercorsa la serata con un breve video, Francesca Michielin svela tutti i concorrenti salvati, lasciando infine sul palco a tremare Iako e Joelle, entrambi di Rkomi. Grande entusiasmo di Ambra, che ha festeggiato enormemente con Lucrezia al momento del suo salvataggio. Il televoto ha condannato infine al ballottaggio Iako, è lui il secondo eliminato di X Factor 2022.

Giancarlo Spinazzola

Giornalista professionista classe '87, diverse le esperienze maturate soprattutto in ambito sportivo. Inviato per il calciomercato e le Universiadi ma anche per eventi di politica interna ed esteri, dal vertice bilaterale Italia-Francia alle elezioni. Ex direttore di Road2Sport e F1world, sono redattore per varie testate web e collaboro nella redazione sportiva della tv regionale campana Canale 21