Diana del Bufalo malattia: coprolalia significato

Danilo Budite
08/11/2022

Diana del Bufalo malattia: coprolalia significato

Diana del Bufalo 32 anni ha rivelato di soffrire di coprolalia. Malattia legata alla sindrome di Tourette la spinge a dire cose scomode

Volto famoso del cinema e della televisione italiani, Diana Del Bufalo in un’intervista al Corriere della Sera ha raccontato di soffrire di una malattia la coprolalia, un difetto del linguaggio che porta a pronunciare parole volgari. L’attrice ha raccontato a cuore aperto tutta la sua storia, rivelando, quindi, che la sua tendenza a fare gaffe è a dire cose inadeguate non è da ricondurre a una strategia per costruire un personaggio, ma a una vera e propria malattia. La comica, protagonista dell’ultima edizione di Lol, ha raccontato di essere stata sempre un po’ in ansia quando si è trovata a esprimersi in pubblico proprio per alcune difficoltà nell’articolare il linguaggio, che sono da ricondurre alla sindrome di cui soffre che è simile alla sindrome di Tourette. La presa di coscienza di avere la coprolalia è arrivata per Diana del Bufalo quando, trovandosi nel negozio della ex del fratello se n’è uscita con una considerazione inappropriata e da quel momento le hanno detto che la sua tendenza a dire parole inopportune è da ricondurre a una malattia, una manifestazione della più famosa sindrome di tourette di cui la doppiatrice soffre. A causa di questo problema Diana Del Bufalo ha raccontato di aver sviluppato un bel po’ d’insicurezza, combattuta però col grande carisma che la contrassegna e che l’ha resa il personaggio amatissimo che è ora, con un seguito enorme di fan su Instagram.

Ha quindi rivelato cos’ha Diana Del Bufalo e sicuramente le sue parole possono essere importanti per sensibilizzare chi magari soffre di questa sindrome, ma prova vergogna e non riesce ad affrontarla. L’attrice ha trovato il modo di sfruttare il lato positivo, per così dire, della sua malattia, connotando il suo personaggio di un lato che ha riscosso grande successo. Se oggi Diana Del Bufalo è diventata la famosa influencer e attrice che tutti conosciamo è anche perché ha saputo fare i conti col suo disturbo e invece che farsi abbattere l’ha affrontato, parlandone ora a cuore aperto e tendendo così, una mano, a tutti coloro che ne soffrono.

Diana del Bufalo coprolalia che cos’è la malattia

Cos’è la coprolalia di cui soffre Diana Del Bufalo quindi va spiegato nel suo significato più profondo. Questo disordine linguistico si riconduce alla sindrome di tourette, un disordine molto complesso di natura neuropsichiatrica che si caratterizza con tic vocali e motori. La coprolalia, nell’ambito della sindrome di tourette, porta, dunque, chi ne soffre a esprimersi senza controllo con parole oscene, indifferentemente dal contesto e dalla volontà del soggetto, che non riesce a mantenere il controllo delle proprie parole. La coprolalia viene ricondotta nella maggior parte delle casistiche alla sindrome di tourette, ma spesso viene rintracciata anche in altri disturbi come la schizofrenia e il disturbo ossessivo-compulsivo. La causa più comune di questo disturbo rimane, comunque, la sindrome di tourette, solo in rari casi deriva da altre patologie o da lesioni cerebrali quali ictus o encefaliti. Per ciò che riguarda la coprolalia sintomi più comuni sono propri questi tic vocali, che sono poi ciò che ha portato l’attrice a capire qualcosa in più sul significato della sua malattia.