Alice Manfrini chi è tiktoker morta per sarcoma di Ewing

Danilo Budite
16/11/2022

Alice Manfrini chi è tiktoker morta per sarcoma di Ewing

Alice Manfrini è morta a 24 anni a causa di una malattia: il sarcoma di Ewing. Su Tiktok raccontava tumore

Alla fine non c’è l’ha fatta Alice Manfrini, la giovane tiktoker bolognese colpita dal sarcoma di Ewing. Alice è venuta a mancare qualche giorno fa a 24 anni, al termine della lotta con un tumore che l’aveva colpita dal 2020 e che la ragazza ha raccontato su TikTok, mostrando un’incredibile forza d’animo. Alice Manfrini, come detto, era originaria di Bologna e si era laureata in Economia. Il suo moto “No rain, no flowers” è diventato molto famoso grazie alla sua presenza sui social e significa “non ci sono fiori senza pioggia”, a significare che le belle cose convivono con quelle brutte, anzi possono anche esserne alimentate. Alice era diventata molto popolare su TikTok dove ha raccontato la sua lotta col tumore.  I primi problemi al ginocchio sono emersi durante il lockdown, nel 2020, erano inizialmente intermittenti, ma molto preoccupanti.

Dopo parecchio tempo di attesa, a causa dell’emergenza sanitaria causata dal Covid, nel febbraio 2021 riesce finalmente a sostenere gli esami che le danno la brutta notizia. Il tumore ha ormai preso piede nel suo corpo e Alice deve immediatamente iniziare la chemioterapia. Proprio mentre si appresta a combattere il brutto sarcoma di Ewing che l’ha colpita, Alice sviluppa l’idea di raccontare la propria malattia sui social, sia per trovare la forza, considerando che a causa della pandemia si trova da sola nei periodi di ricovero, sia per tramettere messaggi positivi a tutte le persone che come lei si trovano a far fronte a una brutta malattia. Così Alice su TikTok ha raccontato il suo tumore e lo ha fatto con una dolcezza davvero invidiabile, che testimonia tutta la sua forza d’animo.

Alice Manfrini causa morte: cos’è il sarcoma di Ewing

La causa della morte di Alice Manfrini è una malattia, nello specifico un tumore chiamato il Sarcoma di Ewing. Non aveva mai perso la speranza di poter guarire, ma alla fine la brutta malattia ha avuto la meglio e Alice a 24 anni è venuta a mancare, lasciando però in eredità un messaggio di forza e di speranza che può essere davvero importante a chiunque si trova ad affrontare le difficoltà che ha fronteggiato Alice. Si tratta di una forma tumorale che interessa solitamente il tessuto osseo e in alcuni rari casi anche le parti molli. Nella stragrande maggioranza dei casi si tratta, comunque, di un tumore osseo, che può colpire sia le ossa piatte che quelle lunghe, soprattutto nelle sue zone centrali, le cosiddette diafisi. Il tumore può presentarsi causando dei dolori ossei, nel caso di Alice, infatti, si è palesato con dei dolori al ginocchio, ed è rintracciabile tramite una radiografia. Purtroppo, ad oggi non ci sono trattamenti efficaci al 100% per il sarcoma di Ewing, che è oggetto di studio alla ricerca di nuove terapie.