Nonna Rosetta chi era la nonna di Casa Surace: video e pubblicità

Luca Incoronato
18/11/2022

Nonna Rosetta chi era la nonna di Casa Surace: video e pubblicità

Morta nonna Rosetta di Casa Surace. L’amatissima anziana è stata la protagonista di molti video comici, trovando nipoti affettuosi in tutta Italia.

Casa Surace ha svelato la morte di nonna Rosetta. Il gruppo di videomaker le ha detto addio in un commovente post sui social, sottolineando l’impatto avuto su tutti loro e non solo. Non era imparentata con loro, eppure veniva naturale chiamarla nonna Rosetta, perché tutti si consideravano suoi nipoti. Sorridono, scrivono, pur accumulando lacrime, nel leggere le condoglianze da parte degli utenti affezionati. Un pezzo della famiglia se ne è andato per sempre e, dicono, sono certi che sia da qualche parte a preparare il suo squisito ragù. L’hanno poi salutata con le ultime parole rivolte all’intero gruppo di Casa Surace: “Stattaccort”. Un addio doloroso, soprattutto per uno dei membri, Beppe Polito, vero nipote dell’anziana donna. Ha potuto godere a lungo del suo sorriso, saggezza e bontà d’animo, il che aumenta il numero di ricordi positivi e un po’ allevia la sofferenza del lutto.

Nonna Rosetta video più famosi e pubblicità

Parenti, nipoti acquisiti di Casa Surace e follower sono impegnati nel piangere nonna Rosetta. Non c’è spazio per domande sconsiderate e spregevole curiosare. La causa della morte dell’anziana donna non sono state svelate probabilmente per vecchiaia. Nata a San Giorgio a Cremano nel 1933, il vero nome di nonna Rosetta è Rosetta Rinaldi e si era trasferita molti anni fa a Sala Consilina, in provincia di Salerno. È proprio qui che il gruppo di Casa Surace ha la propria casa base. I video online hanno avuto il merito di renderla celebre nel mondo, ma non hanno creato un “personaggio”. I videomaker si sono limitati a porla in scenari particolari, esaltando quelle che erano le sue doti naturali. La nonna Rosetta apparsa nei filmati, attenta, amorevole, divertente e piena di vita, ben raffigurava la vera donna dietro tutto il montaggio. Le produzioni sono state tradotte anche in portoghese e cinese, raggiungendo milioni di persone in ogni area del globo. Sette anni fa si è tramutata nella “nonna d’Italia”, cimentandosi in numerosi video esilaranti.

La collaborazione è nata un po’ per caso, come aveva raccontato lei stessa in un’intervista a Il Mattino. Al gruppo serviva una donna anziana che potesse interpretare il ruolo della nonna del gruppo. Un’anziana circondata da nipoti di varie età. Una scena decisamente famigliare per nonna Rosetta, il cui nome è stato fatto da Beppe Polito che, come detto, era realmente imparentato a lei. Avrebbe dovuto girare soltanto un video, ma il successo è stato tale da renderla una figura costante e cruciale delle produzioni di Casa Surace. Il successo aveva portato Nonna Rosetta anche in televisione, nei programmi Vieni da me, Italia Sì e Pomeriggio 5. Con la popolarità è arrivata anche il suo ruolo come testimonial della pubblicità Linkem, tra i video più famosi ci sono Nonna Rosetta spiega il corpo umano, Nonna Rosetta e il coronavirus, i consigli sul risparmio energetico e le canzoni di Sanremo cantate dalla nonna del sud come amava farsi chiamare. Celebre l’ospitata di Nonna Rosetta a Cortesie per gli ospiti in una puntata speciale di Real Time sfidata da Ricky e Pasqui. La donna aveva svelato d’avere dei fan: al supermercato e altrove in molti le chiedevano dei selfie. Il successo è stato enorme, al punto da trasformarla in una vera e propria celebrità. Felice quando circondata dai giovani, aveva detto, e lo è stata fino alla fine.

Copyright Image: ABContents