PFM formazione attuale e che fine hanno fatto i vecchi componenti

Danilo Budite
25/11/2022

PFM formazione attuale e che fine hanno fatto i vecchi componenti

I PFM noti come i Premiata Forneria Marconi hanno cambiato formazione i nuovi e i vecchi componenti del gruppo di Impressioni di settembre 

Cambia formazione lo storico gruppo rock, il cui nome è indissolubilmente legato a quello di Fabrizio De Andrè, ma che rappresenta sicuramente una delle più importanti band della storia della musica italiana. La fondazione della Premiata Forneria Marconi risale al 1971 e negli oltre cinquanta anni di attività il gruppo ha cambiato diverse volte la propria formazione. Negli ultimi tempi, ad esempio, la band è stata sottoposta a un vistoso restyling, che ha portato alla formazione di una nuova linea, che al momento conta su sei componenti. Alla voce c’è l’unico membro presente sin dalla formazione del gruppo, ovvero Franz Di Coccio, che si occupa anche di batteria e percussioni. Insieme a lui, il membro più longevo del gruppo è Patrick Djivas, il bassista della PFM. Al loro fianco c’è Lucio Fabbri, addetto a violino, tastiera e chitarra, il quale è stato nel gruppo dal 1979 al 1987, per poi lasciare e fare ritorno a partire dal 2000. Insieme ai tre più vecchi esponenti della PFM ci sono tre aggiunte recenti: Alessandro Scaglione, tastiera e voce, entrato nel 2012, Marco Sfogli alla chitarra elettrica, che ha fatto il suo ingresso nel 2015, e l’ultima aggiunta risale al 2020: Eugenio Mori alla batteria.

Come detto, la formazione della PFM è cambiata tantissimo negli anni e ha visto avvicendarsi diversi componenti. Nella formazione ufficiale c’erano Franco Mussida, che ha abbandonato nel 2015, Mauro Pagani, forse il membro più celebre della band, attivo fino al 1977, Giorgio Piazza che ha lasciato dopo appena tre anni e infine Flavio Premoli, che aveva lasciato nel 1980 e poi è tornato per una parentesi dal 1997 al 2006. Altri componenti sono stati Bernardo Lanzetti, voce della band dal 1975 al 1978, Walter Calloni, Roberto Colombo, Roberto Gualdi e l’ultimo a lasciare è stato Alberto Bravin, che ha lasciato la PFM proprio quest’anno. Infine, nel gruppo si sono avvicendati anche diversi turnisti, da Vittorio Cosma e Demo Morselli e Gianluca Tagliavini.

PFM canzoni famose

In oltre cinquanta anni di attività la PFM ha prodotto ovviamente moltissima musica, lasciando canzoni molto amate e apprezzate ai fan. Abbiamo parlato del legame con De Andrè, la band ha collaborato a lungo col cantautore genovese, realizzando anche live insieme e cantando pure moltissime canzoni della sua discografia durante i loro concerti. Tra i brani originali della PFM, invece, ricordiamo alcuni grandi successi come Impressioni di settembre, La luna nuova, Maestro della voce.

All’attivo, la PFM ha ben 49 album pubblicati, di cui 18 in studio, altrettante raccolte, 14 dischi ricavati da concerti e tournée e ben due album tributo, uno al grande amico De Andrè col riarrangiamento dell’album La buona novella e uno alla musica classica, contenente la realizzazione di famosissimi brani di musica classica riarrangiati in chiave rock. La PFM è ancora molto attiva, l’ultimo album infatti risale allo scorso anno, dal titolo I Dreamed of Electric Sheep – Ho sognato pecore elettriche, e con la nuova formazione il gruppo non ha alcuna intenzione di fermarsi.