Kae Tempest chi è ospite della semifinale di X Factor 2022

Danilo Budite
01/12/2022

Kae Tempest chi è ospite della semifinale di X Factor 2022

Kae Tempest chi è la musicista e performer britannica ospite della semifinale di X Factor molto famosa per le sue poesie

Kae Tempest è ospite internazionale sul palco di X Factor 2022 per la semifinale prevista per giovedì 1 dicembre. In una serata in cui si avvicenderanno molti nomi importanti della musica italiana, dall’ospite Tananai ai Comacose e i Baustelle pronti a duettare con i concorrenti, la star internazionale pronta ad arricchire la semifinale è Kae Tempest, artista britannica a tutto tondo, che nel talent show di Sky presenterà il suo ultimo album, The line is a curve, pubblicato nella prima metà dell’anno.

Nata a Londra il 22 dicembre 1985, Kate Esther Calvert, in arte Kae Tempest, si avvicina presto al mondo della musica e in età adolescenziale lavora in un negozio di dischi, decidendo poi di lasciare la scuola per studiare arti performative alla BRIT School. Mentre studia, Kae inizia a muoversi nel mondo dello spettacolo, iniziando presto a farsi notare.

Il suo straordinario eclettisimo la porta a specializzarsi in diverse arti. Non solo musica, ma anche drammaturgia e poesia, campi in cui Kae diventa una vera e propria eccellenza. All’attivo l’ospite della semifinale di X Factor 2022 ha ben tre opere teatrali sceneggiate, ottenendo anche importanti riconoscimenti come la nomina a membro della Royal Society fo Literature. Nonostante il successo a teatro, Kae non abbandona la musica e dopo il primo album nel 2011, pubblica nel 2014 il secondo, dal titolo Everybody Down, capace di ottenere la nomina al Mercury Prize, traguardo eguagliato anche dal successivo cd: Let Them Eat Chaos, che a oggi è l’album probabilmente più famoso della performer britannica. In totale, Kae ha realizzato cinque album in studio e 4 EP: l’ultima fatica è, come detto, The Line is a Curve, uscito nell’aprile 2022. Sul suo profilo Instagram possiamo vedere molti scatti e video della sua attività professionale.

Per quanto riguarda il suo nome d’arte, l’artista ha raccontato di averlo scelto per la sensazione che ha sentito di provare quando si esibiva o scriveva, una sorta di tempesta in esplosione che la rendeva molto potente. Il nome invece lo ha cambiato nel 2020, passando da Kate a Kae come forma di rinuncia all’identificazione binaria di genere. La pronuncia, comunque, rimane la stessa. Kae ha anche scritto un romanzo, The Brick That Built the Houses, pubblicato nel 2016, e il saggio On Connection del 2020.

Kae Tempest poesie

L’artista britannica è famosa in tutto il mondo anche per le sue poesie, raccolte in due pubblicazioni, le quali sono state anche tradotte in italiano e pubblicate dalla casa editrice E/O. Le due raccolte sono: Resta te stessa del 2014 e Che mangino caos del 2016, che tra l’altro sono anche i titoli di un EP e un CD (Hold Your Own e Let Them Eat Chaos). Una testimonianza di come tutte le arti praticate da Kae siano in continuità e combinazione.

Con queste due raccolte la britannica ha ottenuto moltissimi premi e riconoscimenti, diventando una delle voci più influenti della poesia contemporanea. Tra i titoli più famosi ci sono il provocatorio Affan***o la poesia e la più intima Penitenza. Kae Tempest è diventata celebre soprattutto per il suo stile, capace di combinare le arti performative con la musica e la poesia. Il tutto all’insegna di una forte identità che l’artista ha sempre cercato di sostenere come testimonia anche la sua scelta sul nome.