Noah Schnapp fa coming out: la reazione dei genitori

Danilo Budite
06/01/2023

Noah Schnapp fa coming out: la reazione dei genitori

La star di Stranger Things Noah Schnapp ha fatto coming out: la reazione dei genitori alla rivelazione del figlio

Noah Schnapp ha annunciato di essere gay con un emozionante coming out. “Sono più simile a Will di quanto immaginassi”. Con queste parole l’attore, star della serie di Netflix Stranger Things, dove interpreta appunto il personaggio di Will Byers ha rivelato di essere omosessuale tramite un video sul suo profilo Tik Tok. Un coming out che ha immediatamente fatto il giro del mondo, con i fan che hanno sommerso la giovane star di Netflix facendogli sentire il loro grandissimo affetto. Nel video, Noah Schnapp parla anche della reazione dei genitori, raccontando di aver confessato a loro e ai suoi amici di essere gay e la loro risposta è stata che lo sapevano già. In un mondo in cui si sentono ancora molte storie di omofobia e di coming out estremamente problematici, fa decisamente bene sentire la storia di Noah Schnapp.

Soprattutto come la sua famiglia abbia accolto di buon grado la sua rivelazione, come oggettivamente dovrebbe sempre essere. Noah Schnapp per il suo coming out ha deciso di fare un paragone con Will Byers, personaggio che interpreta in Stranger Things. Anche nella serie, infatti, Will fa i conti con il suo orientamento sessuale, in particolare con i sentimenti che prova per uno dei suoi amici. E chissà che non sia stato proprio Will a dare la forza a Noah di fare questo importantissimo passo.

Noah Schnapp chi è

Noah Schnapp è tra gli attori più famosi al mondo grazie al grande successo riscontrato dalla serie di cui è protagonista. Nato a Scarsdale, Stati Uniti, il 3 ottobre 2004, Noah Schnapp ha 18 anni e deve chiaramente la sua fama al ruolo di Will Byers nella serie di Netflix Stranger Things. La passione per la recitazione ha radici lontane in Noah Schnapp: ad appena cinque anni ha iniziato a frequentare corsi e ad apparire nelle recite scolastiche, fino a che a 8 anni, su invito del suo professore, si è iscritto a un corso professionale in recitazione. Quello in Stranger Things non è stato, però il primo ruolo dell’attore, ma già nel 2015, prima dell’esordio della serie dei Fratelli Duffer, Noah Schnapp è stato protagonista al cinema nel celebre film Il ponte delle spie, condividendo il set con un mostro sacro come Tom Hanks e lavorando con uno dei più grandi registi della storia hollywoodiana come Steven Spielberg.

Sempre nel 2015, Noah Schnapph ha doppiato Charlie Brown nel film dei Peanuts Snoopy & Friends, poi nel 2016 è arrivato Stranger Things e Noah Schnapp è diventato un attore famoso in tutto il mondo. Dopo la serie Netflix, Noah Schnapp ha continuato a collezionare ruoli al cinema, apparendo in film come Abe, Aspettando Anya e Hubie Halloween. La sua esperienza a Stranger Things gli è valsa anche la vittoria di diversi riconoscimenti, come l’MTV Movie e Tv Awards per la Miglior performance  più terrorizzante o il Teen Choice Award come Miglior attore in una serie tv dell’estate. Oggi, a 18 anni, Noah Schnapp è sicuramente uno dei più grandi astri nascenti del mondo di cinema e serie tv.