Domenico Modugno causa morte: come è morto il cantante

Luca Incoronato
09/01/2023

Domenico Modugno causa morte: come è morto il cantante

Domenico Modugno è morto a 66 anni a Lampedusa il 6 agosto 1994: la causa della morte prematura del cantante di Nel blu dipinto di blu

Domenico Modugno è morto precocemente all’età di 66 anni a causa di un brutto male che gli ha tolto la vita. Nonostante fosse morto giovane, la sua straordinaria carriera è ancora oggi un esempio per chi si dedica alla musica. Nato nel 1928, a Polignano a Mare, la sua morte avvenne in modo improvviso nella sua casa di Lampedusa. Il cantante viveva da tempo in una grande villa con accesso diretto al mare, la location ideale per riposarsi e riprendersi dai malanni che lo avevano colpito nell’ultimo periodo. Infatti tre anni prima di morire, Domenico Modugno era stato ricoverato a Parigi, dal momento che aveva subito un episodio cardiaco mentre era in volo, su un aereo della Twa. Il mezzo dovette compiere un atterraggio d’urgenza, così da salvargli la vita. Restò in osservazione per tre giorni, nella periferia della capitale francese. In seguito ebbe modo di raccontare quanto avvenuto. Il cantante di Nel blu dipinto di blu aveva accusato un dolore acuto durante il suo rientro a Roma, dal suo viaggio a New York. Per fortuna a bordo c’era un medico, che lo visitò, aiutandolo nel mentre, fino all’atterraggio. Una storia medica complessa, considerando come nel 1984 venne colpito da ictus, che lo aveva in parte paralizzato. In quel caso a salvarlo furono i dottori del Niguarda di Milano. Uno stato di salute compromesso, quindi, fino all’infarto fatale nel 1994 a Lampedusa, causa della morte di Domenico Modugno quando purtroppo non vi fu nulla da fare.

Domenico Modugno moglie e figli

Una grande famiglia per Domenico Modugno, il cui grande amore è stata Franca Gandolfi. Da sua moglie ha avuto tre figli. Nel 1958 è venuto al mondo Marco, seguito nel 1966 da Massimo e Marcello. Tre maschi, quindi, che in realtà sono quattro. Negli anni 2000 è infatti venuta a galla una relazione clandestina avuta da Domenico Modugno con la scenografa e coreografa Maurizia Calì. Da lei ebbe un altro figlio, Fabio Camilli. Il tradimento è avvenuto quando il celebre cantante era già diventato padre del suo primogenito. Nel 1961 ha infatti lavorato alla commedia musicale Rinaldo in campo. In quest’occasione ebbe modo di conoscere Maurizia Calì, tradendo sua moglie Franca Gandolfi. Fabio Camilli è nato nel 1962, quattro anni dopo Marco e altrettanti prima della nascita di Massimo e Marcello. Quest’ultimo divenne un caro amico del fratellastro. Il caso volle che i due si conoscessero senza sapere nulla di questa vicenda. Vent’anni d’amicizia, ha spiegato Marcello Modugno, senza avere la minima idea di quelle che il figlio del cantante ha definito nel 2001 voci. Il tutto è stato però confermato nel 2014, dopo la richiesta del test di paternità da parte di Camilli. Cinque anni dopo, nel 2019, è stato riconosciuto come figlio legittimo di Domenico Modugno. Tutti i figli del cantante hanno seguito la strada da lui tracciata nel mondo dell’arte, pur non riuscendo mai a raggiungerlo. Massimo è diventato un cantante, mentre Fabio e Marcello hanno deciso di optare per la via della recitazione. Marco, infine, è dedito alla sceneggiatura.