Il nostro generale Rita Dalla Chiesa chi è l’attrice Camilla Semino Favro

Luca Incoronato
09/01/2023

Il nostro generale Rita Dalla Chiesa chi è l’attrice Camilla Semino Favro

Chi è Camilla Semino Favro: vita privata e carriera dell’attrice de Il nostro generale che interpreta Rita dalla Chiesa, una dei tre figli del Generale dalla Chiesa

Camilla Semino Favro interpreta Rita dalla Chiesa nella fiction Rai Il nostro generale, che racconta la lotta contro le Brigate Rosse e la mafia del Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, ucciso in un attentato nel 1982, insieme con sua moglie e l’agente deputato a scortarli. L’attrice napoletana ha dovuto ricoprire uno dei ruoli più delicati della serie TV, considerando l’amore del pubblico per la celebre conduttrice. Conosciamo però un po’ meglio l’interprete che si cela dietro il personaggio. Camilla Semino Favro ha 36 anni ed è nata a Torre del Greco, in provincia di Napoli, il 16 agosto 1986. Una scelta decisamente non casuale, quella di aggiungere al cast de Il nostro generale, un’attrice campana che potesse interpretare al meglio una giovane Rita dalla Chiesa. La conduttrice è infatti nata in provincia di Napoli, precisamente a Casoria. La famiglia del Generale era infatti spesso in movimento e ciò portò la neonata a venire al mondo nella fase in cui era di stanza in Campania. Così come il peronaggio che interpreta, anche Camilla Semino Favro non ha trascorso molti anni nella propria terra. Ha infatti vissuto la propria adolescenza a Genova. Da qui si è poi trasferita a Milano, dopo essersi diplomata. Nel capoluogo lombardo l’attrice che fa Rita Dalla Chiesa ha frequentato la scuola di recitazione del Piccolo Teatro, che vantava Luca Ronconi come direttore. Titolo ottenuto nel 2008, a 22 anni, e nello stesso anno ha esordito a teatro ed è stata impegnata in svariate città d’Italia, calcando prestigiosi palcoscenici, cimentandosi in opere di Goldoni, Garcia Lorca, Shakespeare e non solo. Camilla Semino Favro riesce rapidamente a mettersi in mostra, trovando spazio nel 2009 in Rai. Esordisce sul piccolo schermo con la fiction Fuoriclasse, insieme con Luciana Littizzetto e Neri Marcoré. L’attrice de Il Nostro Generale è presente anche in altre produzioni, come Benvenuti a tavola – Nord vs Sud e Ris Roma 3. Una carriera molto ricca, con Altri tempi che l’ha vista al fianco di Vittoria Puccini, mentre Samuele Bersani l’ha vista al centro del videoclip En e Xanax, tra i suoi brani più famosi. Nel 2015 Camilla Semino Favro evidenzia tutte le sue doti drammatiche nella serie Non uccidere, mentre quattro anni dopo è in 1993, con Stefano Accorsi e Miriam Leone. Di recente ha recitato in Vostro Onore e ha interpretato il ruolo di Marta nella fiction Sopravvissuti, con protagonista Lino Guanciale. Spazio anche per il cinema nella sua filmografia, con titolo eccellenti come Diaz – Don’t Clean Up This Blood, Mia Madre di Nanni Moretti e Il Campione.

Camilla Semino Favro vita privata

Molto attenta alla tutela della propria vita privata, Camilla Semino Favro si è resa nota, in passato, sotto l’aspetto sentimentale, per la storia d’amore avuta con il celebre cantante Michele Zarrillo. Insieme dal 2008 al 2009, nonostante 30 anni di differenza tra loro. In passato ha raccontato di essere alla ricerca dell’altra metà, sognando infatti di innamorarsi e avere una famiglia tutta propria. Non è dato sapere, però, se questo progetto sia già stato realizzato. Non sappiamo, infatti, se Camilla Semino Favro sia fidanzata o meno. Parlando di sé, ha sottolineato come l’incontro più importante avvenuto sul set sia stato quello con Daniele Vicari, quando ha girato Diaz – Don’t Clean Up This Blood. Il tema fronteggiato e l’intera esperienza sul set hanno avuto un enorme impatto su di lei, che è cresciuta a Genova. Parlando di grandi ispirazioni, l’attrice che fa Rita Dalla Chiesa ha fatto il nome di Mariangela Melato, anche se ora si è alquanto allontanata dal pensare a una singola persona come riferimento. Guardando al passato, nell’intervista concessa a The Italian Reve, ha raccontato di voler interpretare un giorno Moana Pozzi. Nei sogni nel cassetto di Camilla Semino Favro c’è anche una collaborazione con il regista Paul Thomas Anderson ma, potendo viaggiare nel tempo, con Ettore Scola e Lina Wertmuller. Tornando sul set, per lei non devono mai mancare burro di cacao e sigarette. Parlando invece della se stessa adolescente, l’attrice de Il nostro Generale ha sottolineato come la cosa più coraggiosa della sua vita l’abbia fatta proprio a 16 anni, quando si è gettata in questo mondo per pura passione, senza saperne nulla. Si può dire abbia funzionato alla grande.