Skip to main content

Chi è Mario Aiudi, 83 anni, di The Voice Senior: dall’orfanotrofio a Londra, fino a cantare con Frank Sinatra

Mario Aiudi, 83 anni, canta Frank Sinatra a The Voice Senior e, data la sua storia, non poteva di certo scegliere un altro cantante di cui proporre una cover. Il ritmo retro conquista subito Gigi D’Alessio, che riconosce The Lady is a Tramp dell’indimenticato The Voice, com’era soprannominato Sinatra. I Ricchi e Poveri si sono girati immediatamente, esaltati, seguiti subito dopo da Clementino e Loredana Berté. Tutti travolti da musica e talento canoro. Mario Aiudi offre infatti un’esibizione eccellente, con uno stile impeccabile e una voce controllata ed esaltante. L’unico a non girarsi è stato Gigi D’Alessio, che ha poi ascoltato interessato la sua storia musicale, iniziata cantando in orfanotrofio. Ha poi inizio la sfida tra i giudici per riuscire a convincerlo a entrare nella loro squadra, anche se quello che si impegna di più è proprio Gigi D’Alessio, che non ha chance di averlo con sé. Gli offre un duetto, accompagnandolo al pianoforte per una versione di My Way di Frank Sinatra, che fa esplodere il pubblico in un caloroso sorriso. Al termine dell’esibizione la Brunetta dei Ricchi e Poveri corre ad abbracciarlo e baciarlo, apprezzando la sua voce e il suo nome, che è quello di suo padre. Una mossa decisiva, che lo ha spinto definitivamente a entrare nella squadra dei Ricchi e Poveri, senza pensarci su due volte.

The Voice Senior la storia di Mario Aiudi

La storia di Mario Aiudi a The Voice Senior è un vero colpo al cuore, fin dalla sua nascita nel 1939, durante la Seconda Guerra Mondiale. Sua madre era sola con un figlio e non poteva badare a lui, così lo ha posto in un orfanotrofio, dov’è rimasto per 14 anni. La vita gli ha però riservato un percorso molto interessante, partendo da Pesaro e arrivando a Londra. Mario Aiudi ha 83 anni e ha vissuto nel Regno Unito per 50 anni, sposandosi e avendo tre figli. Sua moglie ha però deciso di divorziare, il che lo ha spinto nuovamente in Italia, nella sua Pesaro, dove un giovane vicino di nome Diego, appassionato di musica come lui, gli ha ridato la chance di tornare a cantare.

Aveva provato a diventare un cantante a Londra, dov’è arrivato a soli 18 anni, in assoluta povertà dormendo anche sotto i ponti. Aveva messo su un gruppo, The Five Stars, andando con loro in tour in Spagna, Germania e non solo. Ha avuto anche la chance di cantare con Frank Sinatra, come ha raccontato ad Antonella Clerici. Era a Cincinnati e il celebre cantante, soprannominato The Voice, ha tenuto il suo show, per poi regalare una sorpresa al pubblico, ovvero la salita sul palco del suo amico italiano Mario Aiudi, che ha invitato a cantare con lui una sua canzone: Nice ‘n’ Easy.

Giancarlo Spinazzola

Giornalista professionista classe '87, diverse le esperienze maturate soprattutto in ambito sportivo. Inviato per il calciomercato e le Universiadi ma anche per eventi di politica interna ed esteri, dal vertice bilaterale Italia-Francia alle elezioni. Ex direttore di Road2Sport e F1world, sono redattore per varie testate web e collaboro nella redazione sportiva della tv regionale campana Canale 21