Riccardo Fogli perché ha lasciato i Pooh

Luca Incoronato
15/02/2023

Riccardo Fogli perché ha lasciato i Pooh

Perché Riccardo Fogli ha lasciato i Pooh, il vero motivo: dalla gelosia all’amore, ma poi ha ammesso d’aver sbagliato

Riccardo Fogli faceva parte dei Pooh quando lo storico gruppo italiano si è formato a metà anni ’60, per poi decidere pochi anni dopo di lasciare i suoi amici e seguire la strada da solista. C’è però altro in merito a questa storia, ovvero la relazione con una donna, per una vicenda che sembra in minima parte ricalcare quella di John Lennon e Yoko Ono. In questo caso, però, i Pooh non si sono sciolti come i Beatles, che avevano al tempo già raggiunto vette inimmaginabili. La band italiana ha proseguito ed è definitivamente esplosa, segnando la musica italiana per sempre. Allora perché Riccardo Fogli ha lasciato i Pooh? Per Patty Pravo! Dal 1966 al 1973, per meno di dieci anni il cantante ha fatto parte dello storico gruppo, con tutti i suoi membri legati da un forte rapporto d’amicizia. L’annuncio dell’addio è giunto dopo la pubblicazione dell’album Alessandra, con una versione ufficiale diffusa nell’ambiente: Riccardo Fogli era geloso di Roby Facchinetti, o meglio del trattamento di favore del loro manager rispetto alla voce del collega. Col tempo, però, tutto questo è stato smentito, lasciando spazio alla storia d’amore con Patty Pravo. Perché mai, però, la passione tra i due avrebbe dovuto creare una crepa nei Pooh, al punto da decidere di lasciarli. Il motivo è presto detto, Riccardo Fogli e Patty Pravo erano sposati, non tra di loro, rispettivamente con Viola Valentino e Franco Balderi. Il manager temeva che tutto ciò avrebbe danneggiato la carriera del gruppo, se la storia fosse uscita fuori. Riccardo Fogli dovette scegliere tra i suoi amici e l’amore, optando per la seconda opzione: “Piuttosto che rinunciare a Patty, torno a fare il gommista”. Queste le parole ai Pooh, come rivelato dalla cantante al Corriere della Sera. I due si sposarono, ma la storia ebbe vita breve, separandosi nel 1975, con Fogli che si riavvicinò alla prima moglie, per poi lasciarsi nuovamente. Dal 2010 è sposato con Karin Trentini e con lei ha avuto un figlio.

Riccardo Fogli e Patty Pravo

La storia d’amore tra Riccardo Fogli e Patty Pravo è stata una delle più chiacchierate nel mondo della musica italiana negli anni ’70. Tanto forte e scandalosa da rischiare di far crollare i Pooh, che furono costretti a pretendere dall’amico e collega una scelta: loro o lei. Al tempo Riccardo Fogli e Patty pravo erano amanti, entrambi sposati con altre persone, e si può dire come questa vicenda non abbia avuto vincitori, ma solo vinti. Il manager del gruppo temeva le conseguenze mediatiche di una relazione extraconiugale, con la stampa che avrebbe massacrato e seppellito i Pooh. Meglio fare a meno di uno dei cantanti, raccontando poi la storia della gelosia nei confronti di Roby Facchinetti. Alla fine entrambi divorziarono, sposandosi con un rito celtico in Scozia, ritenuto non valido in Italia. Sono però durati molto poco come “marito e moglie”, separandosi nel 1975. Riccardo Fogli ha definito la scelta d’amore un grande errore nella sua carriera. Giovane e accecato dalla passione: “Avevo lasciato mia moglie per Patty, figurati se non lasciavo i Pooh. Fu un errore”. Queste le sue parole in svariate interviste nel corso degli anni, quando la storia non era più da considerarsi un segreto. Lo ha definito un divorzio civile ma molto doloroso, avvenuto in maniera graduale dopo aver insegnato a Red Canzian le parti col basso. Per assurdo fu proprio la scelta di lasciare i Pooh a dare il via alla crisi con Patty Pravo, che ha così commentato la fine della storia: “Io dovevo lavorare e non è bello portarsi dietro uno che non lavora”.

Copyright Image: ABContents