Eurovision 2023 Polonia chi è Blanka: le accuse di plagio

Eurovision 2023 Polonia chi è Blanka: le accuse di plagio

Chi è Blanka rappresentante della Polonia all’Eurovision 2023 che canta il brano Solo, di cui si è parlato moltissimo per la tematica che affronta

Blanka è la rappresentante della Polonia all’Eurovision 2023 e porta sul palco di Liverpool la canzone Solo. L’artista è di origini bulgare da parte di padre, mentre la mamma è polacca e ha trascorso la tarda adolescenza negli Stati Uniti proprio con quest’ultima, inseguendo il sogno di diventare una popstar. Blanka Stajkow, per citare il suo nome completo, ha 23 anni di età essendo nata a Stettino il 23 maggio 1999 e dopo essere tornata in Polonia è diventata una modella, partecipando alla serie Top Model del suo Paese. In seguito è tornata a cantare e ha pubblicato il suo primo singolo, Better firmando poi un contratto con la Warner per pubblicare il suo secondo, Solo, che canterà per la Polonia a Liverpool. La cantante ha scritto su Instagram che questa opportunità è un “sogno”, ma potrebbe essere già sopravvissuta a un incubo.

La sua esibizione di Solo in un concorso pre-eurovisivo polacco ha scatenato accuse di plagio per la somiglianza con Up, una canzone del 2022 della popstar rumena Inna, nonché di voto truccato. Ma non è stato presentato alcun caso e Blanka è libera di gareggiare. La gara vinta dall’artista 23enne è Tu bije serce Europy! Wybieramy hit na Eurowizję 2023 e le ha permesso così di esibirsi come rappresentante della Polonia all’Eurovision Song Contest 2023. La carriera di Blanka è iniziata solo nel 2021 e in meno di due anni non ha ancora pubblicato un album ma solo quattro singoli, tra cui proprio Solo. Su YouTube è presente il video della canzone che partecipa alla seconda semifinale dell’Eurovision 2023 in programma stasera 11 maggio e sulla piattaforma ha raggiunto oltre 23 milioni di visualizzazioni.

Blanka all’Eurovision 2023 e le polemiche per la canzone Solo

La canzone Solo, che Blanka canta come rappresentante della Polonia all’Eurovision 2023, è stata anche oggetto di critiche per la tematica. Sulla base del testo e del contesto della canzone, “Solo” di Blanka Stajkow sembra essere una canzone che parla di una relazione che si è conclusa. All’inizio spiega che ha perso i sensi e che non è sicura di come descrivere i propri sentimenti, ciò suggerisce che la relazione è stata intensa e che la rottura l’ha lasciata confusa e interdetta. Il ritornello della canzone sottolinea ripetutamente l’idea che la donna stia meglio da sola e che non perderà mai la felicità pensando solo a se stessa. Il passaggio che ha creato dibattito e attirato l’attenzione sull’esibizione di Blanka nella semifinale di stasera 11 maggio dell’Eurovision Song Contest 2023 è quando canta all’ex che ha perso tanto anche dal punto di vista fisico, un dettaglio che nel video viene accentuato da un chiaro riferimento al fatto che il piacere dovrà essere trovato da solo.

La canzone Solo presentata da Blanka Stajkow è per molti critici europei una “canzone di una semplicità disarmante” e sembra non essere tra le favorite per la vittoria finale. Nonostante queste valutazioni, la canzone è decisamente popolare su Spotify e ha raggiunto oltre 10 milioni di riproduzione. Se l’ordine in finale fosse determinato da questo, Blanka finirebbe al 7° posto. Secondo il portale Wirtualne Media, oltre agli utenti polacchi, è stato ascoltato principalmente da utenti provenienti da Italia, Gran Bretagna e Germania. Per fare un confronto, la canzone del favorito del concorso di quest’anno, Loreen, è già stata ascoltata oltre 51 milioni di volte.

Copyright Image: ABContents