Fiorello parla di Via Asiago doccia fredda su Viva Rai 2: la decisione

Claudio Cafarelli
09/07/2023

Fiorello parla di Via Asiago doccia fredda su Viva Rai 2: la decisione

Fiorello su Instagram chiarisce sul futuro di Viva Rai 2 da Via Asiago e annuncia una nuova location non ancora trovata e non esclude la chiusura

La chiusura del programma Viva Rai 2 potrebbe clamorosamente arrivare per la prossima stagione dopo la presentazione dei palinsesti Rai. Sul caso Via Asiago è intervenuto infatti lo stesso Fiorello su Instagram chiarendo alcuni aspetti relativi alla trasmissione dopo che lo stesso progetto non era stato menzionato tra quelli previsti per la prossima stagione dalla tv di stato. Un’assenza che aveva fatto discutere ma che è stata motivata spiegando che i residenti di Via Asiago erano da tempo sul piede di guerra a causa dei rumori molesti che dal lunedì al venerdì hanno dovuto sopportare. Dopo le dichiarazioni dell’ad Roberto Sergio di intraprendere un dialogo con i condomini di Via Asiago, si sono diffusi dei rumors che parlavano addirittura della scelta da parte della rete di versare un indennizzo economico come risarcimento per gli schiamazzi all’alba previsti per la prossima stagione. Fiorello ha deciso quindi di intervenire e di spiegare il suo pensiero perché riteneva giusto chiarire alcuni aspetti anche perché è lui che ha creato Viva Rai 2. Il conduttore ha prima di tutto chiesto scusa per l’ennesima volta a tutti i residenti di Via Asiago spiegando che inizialmente il programma doveva restare all’interno della capsula di glass montata sulla strada ma che nel corso delle puntate la trasmissione si è sviluppata poi all’esterno con ospiti live, coreografie e soprattutto la presenza del pubblico proveniente da tutta Italia.

Viva Rai 2 non si farà a Via Asiago

La situazione è un po’ di sfuggita di mano ha spiegato Fiorello che però ci ha tenuto a rivelare che Viva Rai 2 non si terrà più a Via Asiago e che la produzione sta cercando una nuova location per la prossima stagione del programma con Fabrizio Biggio e Mauro Casciari che dovrebbe iniziare a novembre. Rosario nazionale ha sottolineato che ci sarà occasione di tornare in via Asiago ma solo ed esclusivamente per far visita agli studi Rai e coinvolgere i colleghi di radio ma che non ci sarà più la capsula di glass e che tutti gli abitanti potranno dormire sonni tranquilli. Una netta smentita sulla possibilità di indennizzo ai condomini coinvolti e che hanno protestato nel corso degli ultimi mesi per l’eccessivo rumore prodotto. Ciò che però ha spiazzato i fan del programma Viva Rai 2 e di Fiorello è stata l’ipotesi paventata dallo stesso conduttore sul futuro della trasmissione. Durante la stessa diretta Instagram è stato molto chiaro spiegando che se non si troverà la giusta location per la nuova edizione dello show, Viva Rai 2 non si farà e sarà solo un bellissimo ricordo. Per la prima volta quindi Fiorello ha ipotizzato che il programma possa concludersi dopo una sola stagione nonostante il grandissimo successo ottenuto che ha spinto la Rai ad affidare a tutto il cast anche il Dopo Festival. La trasmissione ha ottenuto infatti di media il 17% di share con punta del 23% registrata nell’ultima puntata che ha visto ospiti Gabriele Muccino e Amadeus. Da Viva Rai 2 sono nate tantissime parodie divenute virali sui social come quella di Mare Fuori dove sono stati coinvolti anche gli attori della serie tv e Doc – Quasi Laureato.

Copyright Image: ABContents