Elena Basile chi è l’ambasciatrice: curriculum inaspettato

Claudio Cafarelli
12/10/2023

Elena Basile chi è l’ambasciatrice: curriculum inaspettato

Elena Basile, 64 anni, è l’ex ambasciatrice in pensione che fa parlare di sé con articoli filo russi e il suo parere sulla guerra in Israele

Elena Basile è diventata famosa perché, da ex ambasciatrice in pensione, ha delle posizioni particolari sia riguardo alla guerra in Ucraina che a quella in Israele. Nel primo caso ha scritto degli articoli pro Russia su Il Fatto Quotidiano, nel secondo nel corso del programma di La7 Otto e mezzo condotto da Lilli Gruber ha definito troppo pochi gli ostaggi americani sotto lo scacco di Hamas perché hanno a suo dire un peso diverso negli scambi. La futura ambasciatrice  è di origini campane, è nata a Napoli il 26 dicembre del 1959 sotto il segno zodiacale dello Scorpione. Fin dalla sua adolescenza ha sempre covato in sé la passione per le lingue straniere, i viaggi e la cultura internazionale così dopo il diploma si è iscritta all’Università L’Orientale. Elena Basile si laurea in scienze politiche con indirizzo internazionale e lascia presto la sua città natale. La futura ambasciatrice, sulle sue origini napoletane, ha sempre detto di non essere una tipica verace del Sud e di aver riscoperto l’umanità della sua città e del Meridione in generale solo dopo aver vissuto in paesi nordici. L’editorialista de Il Fatto Quotidiano si definisce una donna idealista e a difesa dei diritti delle donne e come riportato dal portale Il mio libro, in una bio a corredo dei suoi scritti, Elena Basile ha avuto un marito da cui ha poi divorziato e un figlio. Il matrimonio risale agli inizi della sua carriera poco prima del suo trasferimento a Stoccolma.

Elena Basile curriculum

Elena Basile diventa ambasciatrice italiana all’estero nei primi anni 2000. Il suo primo incarico è in Madagascar precisamente ad Antananarivo come vice segretaria per il Ministero degli Esteri, poi successivamente è stata a Budapest e Lisbona dove ha ricoperto il ruolo di consigliera. Dopo un’esperienza in Canada precisamente Toronto diventa ambasciatrice nel 2013 a Stoccolma in Svezia e poi continua la sua attività a Bruxelles in Belgio dove svolge il suo ultimo incarico. Grazie alle sue prestazioni professionali è stata insignita anche di un importante riconoscimento l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Elena Basile oggi è in pensione (dal giugno 2023) attualmente vive a Roma ed è principalmente una scrittrice e saggista. Oggi l’ambasciatrice Elena Basile ha pubblicato diversi libri e il più celebre è il romanzo In famiglia. Hanno avuto un discreto successo anche Miraggi, distribuito anche in lingua francese e venduto soprattutto in Belgio e Una vita altrove del 2014 con cui è diventata finalista al Premio Roma. Nel curriculum ha sempre chiesto di farsi chiamare ambasciatrice e non ambasciatore. Tra le curiosità su di lei si è avvicinata alla scrittura per solitudine perché cambiando sempre abitudini e luoghi dove lavorare e soprattutto vivere a causa del suo lavoro non riusciva mai a legarsi e si sentiva sola. Inoltre su Il Fatto Quotidiano aveva iniziato a scrivere gli articoli utilizzando un curioso pseudonimo, Pazia, poi messo da parte per dare spazio alla sua firma originale.

Copyright Image: ABContents