Tale e Quale Show Antonino Cannavacciuolo chi è l’imitatore in giuria

Valerio Rossari
13/10/2023

Tale e Quale Show Antonino Cannavacciuolo chi è l’imitatore in giuria

Tale e Quale Show: chi è l’imitatore di Antonino Cannavacciuolo presente nella giuria del programma di Rai 1? Scopriamo tutto su Claudio Lauretta.

Nuovo appuntamento con Tale e Quale Show, il gioco serale condotto da Carlo Conti. Questa sera, venerdì 13 ottobre 2023, andrà in onda su Rai 1 la quarta puntata della trasmissione, giunta ormai alla sua edizione numero 13, con il via alle ore 21.25. Tanti imitatori di lusso in gara in questa puntata, che si esibiranno davanti alla giuria composta come di consueto da Cristiano Malgioglio, Loretta Goggi e Giorgio Panariello. Anche questa sera ci sarà un quarto giurato d’eccezione, che cambia di puntata in puntata, e ha un background da imitatore. Questa sera, questo ruolo sarà rivestito dal celebre imitatore di Antonino Cannavacciuolo, il popolare cuoco campano e a sua volta giudice del fortunato contest culinario di Sky Masterchef Italia. Nello specifico, stiamo parlando di Claudio Lauretta, popolare comico e imitatore noto appunto per la sua abilità di calarsi nei panni del celebre chef televisivio. Lauretta era inoltre già stato giudice di Tale e Quale Show nella precedente edizione, andata in onda lo scorso gennaio.

Tale e Quale Claudio Lauretta chi è

Claudio Lauretta è nato a Novi Ligure (che a dispetto del nome di trova in Piemonte, nella provincia di Alessandria) il 20 luglio 1970, e ha dunque 53 anni. Ha iniziato la sua carriera da attore negli anni Ottanta in piccole produzioni teatrali locali, arrivando anche a lavorare in radio come dj, sempre a livello provinciale. Da lì è arrivato a Telecity, una tv privata piemontese, facendo l’imitatore nel programma Dalle 11.30 in poi con un pizzico di. Rapidamente, Lauretta ha iniziato a riscuotere un buon successo, approdando in Rai già nel 1992 nello show Piacere Raiuno e poi come concorrente e La sai l’ultima?. In quest’ultima occasione venne notato dal regista Antonio Ricci, che lo ha poi voluto a Mediaset a lavorare a Striscia la Notizia. Successivamente ha lavorato come imitatore a programmi come Paperissima Sprint, Tira e molla, Caffelatte News (su Radio Monte Carlo), Markette, Colorado, Chiambretti Night, Zelig. Dal 2009, Claudio Lauretta è nel cast del programma Ciao Belli su Radio Deejay, e nel 2015 ha partecipato come concorrente a Italia’s Got Talent. Il suo rapporto con Tale e Quale Show è iniziato quando entrò nella giuria del programma di Rai 1 in due puntate del 2021, e poi come concorrente nel 2022. Claudio Lauretta è divenuto celebre per le sue numerose imitazioni di personaggi famosi, a partire appunto da Antonino Cannavacciuolo, ma non solo. Tra i vip imitati dal comico piemontese ci sono anche Renato Pozzetto, Matteo Renzi, Vittorio Sgarbi, Adriano Celentano, Mago Forrest, Piero Chiambretti, Beppe Grillo, Antonio Di Pietro, Platinette, Giovanni Floris, Mario Giordano, Claudio Bisio, Matteo Salvini, Giuseppe Conte, Silvio Berlusconi, Gerry Scotti, Umberto Bossi e Luca Giurato. La sua attività da imitatore gli ha permesso anche di lavorare come doppiatore in una circostanza particolare, quella della serie Sky 1993, in cui ha prestato la voce ai personaggi di Bettino Craxi, Umberto Bossi e Giovanni Minoli. Quest’anno è apparso anche in tv nel programma di Rai 2 Fake Show – Diffidate delle imitazioni, condotto da Max Giusti.

Copyright Image: ABContents