Fatturato Ferragni 2023: quanto ha guadagnato l’influencer

Valerio Rossari
19/12/2023

Fatturato Ferragni 2023: quanto ha guadagnato l’influencer
Fonte: Image Photo Agency

Fatturato Ferragni 2023: quanto ha guadagnato l’influencer lombarda, attualmente al centro delle critiche per il caso Balocco, per cui è stata multata.

Una multa davvero salata quella ricevuta venerdì 15 dicembre 2023 da Chiara Ferragni, influencer e blogger di moda italiana di fama mondiale. L’Antitrust l’ha infatti condannata a pagare oltre 1 milione di euro per pratiche commerciali scorrette, assieme all’azienda dolciaria piemontese Balocco (sanzionata invece per 420.000 euro). Il caso riguarda la commercializzazione del pandoro Pink Christmas di Balocco, pubblicizzato nel 2022 da Chiara Ferragni e che sembrava dovesse supportare delle donazioni all’ospedale Regina Margherita di Torino per sostenere la ricerca sull’osteosarcoma e sul sarcoma di Ewing. Invece, secondo quanto appurato dall’Antitrust e confermato poi dalla stessa Ferragni, la donazione era già stata effettuata sei mesi prima da Balocco, per cui la vendita del pandoro, peraltro a un prezzo sensibilmente maggiorato rispetto al normale, era scollegata con il motivo benefico che sponsorizzava la blogger.

Non è noto con esattezza quanto abbia guadagnato Chiara Ferragni da Balocco per pubblicizzare il pandoro Pink Christmas, anche se alcune stime parlano di oltre un milione di euro, cioè più o meno quanto la multa ricevuta negli scorsi giorni (divisa tra le sue due società: 400.000 euro a Fenice Srl e 675.000 euro a TBS Crew). Non sembra, però, che questo sia l’unico caso simile, perché nel frattempo la giornalista del Fatto Quotidiano Selvaggia Lucarelli ha portato alla luce un nuovo caso simile riguardante la pubblicità alle uova di Pasqua di Dolci Preziosi, alla cui commercializzazione la blogger ha prestato il volto nel 2021 e nel 2022. Anche in questo caso, Chiara Ferragni e l’azienda hanno lasciato intendere che la vendita del prodotto avrebbe finanziato l’associazione benefica I Bambini delle Fate, e invece le cose stavano diversamente. Dolci Preziosi aveva fatto in anticipo le donazioni all’organizzazione (12.000 euro nel 2021, e 24.000 euro nel 2022), mentre aveva pagato all’influencer un totale di 1,2 milioni di euro (500.000 euro nel 2021, e 700.000 nel 2022) per la cessione dei diritti d’immagine. In tutto questo, viene legittimamente da chiedersi quando guadagni con esattezza Chiara Ferragni: proviamo a capirlo assieme.

Chiara Ferragni fatturato e quanto guadagna

Come detto sopra, i guadagni di Chiara Ferragni passano da due diverse società, Fenice Srl e TBS Crew. La prima è l’azienda a cui fa capo Chiara Ferragni Brand, ovvero il business legato alle licenze del marchio, dall’abbigliamento ai gioielli e presto ai profumi, mentre la seconda segue progetti di consulenza in digital marketing e comunicazione. Lo scorso giugno, Il Sole 24 Ore ha rivelato in esclusiva i guadagni delle società di Chiara Ferragni relativi all’anno 2022, ovvero all’anno in cui l’influencer lombarda ha firmato il secondo e più ricco contratto con Dolci Preziosi per sponsorizzare le sue uovca di Pasqua, e anche il contratto pubblicitario con Balocco per il pandoro Pink Christmas. Fenice Srl ha dichiarato ricavi per 14,2 milioni di euro e un giro d’affari di 61 milioni, con una crescita del 115% e del 134% rispetto al 2021; TBS Crews, invece, ha messo a bilancio ricavi per 14,6 milioni di euro netti, con una crescita pari al 106% rispetto all’anno precedente.

Nel 2016, la rivista Forbes aveva inserito Chiara Ferragni tra i trenta under 30 più influenti al mondo, scrivendo che all’epoca il suo patrimonio era di 8 milioni di dollari. Sette anni dopo, questa cifra è molto più alta, e secondo alcune stime arriverebbe fino a circa 40 milioni di dollari (cioè più o meno 36,5 milioni di euro). Il sito specializzato nell’analisi dei social media Hopper HQ ha inoltre stimato che l’influencer italiana arrivi a guadagnare in media 82.100 (circa 75.000 euro) per ogni post sponsorizzato su Instagram, che la pone alla 72° posizione al mondo in questa speciale classifica, e ovviamente alla 1° nel solo ambito italiano. Il giro d’affari di Chiara Ferragni comprende ovviamente il blog e i suoi profili social, Instagram in particolare, ma anche le pubblicità e il lavoro di testimonial, oltre al marchi che produce capi d’abbigliamento e profumi. I guadagni della fashion blogger originaria di Cremona ruotano principalmente attorno alla cessione dei suoi diritti d’immagine, che riguardano anche il docu-reality di grande successo The Ferragnez, disponibile su Amazon Prime Video.

Copyright Image: ABContents