Gina Maria Schumacher cosa fa oggi la figlia di Michael Schumacher

Valerio Rossari
29/12/2023

Gina Maria Schumacher cosa fa oggi la figlia di Michael Schumacher

Gina Maria Schumacher, figlia di Michael celebre ex pilota di Formula 1, oggi ha seguito la carriera di uno dei genitori

A dieci anni dall’incidente che ha colpito Michael Schumacher, sette volte campione del mondo di Formula 1, tifosi e appassionati continuano a sperare in un suo miracoloso recupero, e si chiedono come stia oggi. L’ex pilota della Ferrari vive nel più totale riserbo assieme alla famiglia, accudito dalla moglie Corinna Betsch, con cui è sposato dal 1995. La coppia ha avuto due figli: Gina Maria, nata il 20 febbraio 1997, e Mick, nato il 22 marzo 1999. Quest’ultimo è abbastanza conosciuto nel mondo dei motori, essendo come il padre un pilota automobilistico, pilota ufficiale Alpine nel Campionato del mondo endurance e pilota di riserva della Mercedes in Formula 1.

Per quanto riguarda la primogenita, Gina Maria Schumacher, anche lei segue la carriera di un genitore, ma quella della madre, che praticava l’equitazione ed è stata un’affermata campionessa e anche allevatrice di cavalli. La 26enne figlia di Michael Schumacher pratica, nello specifico, il reining, disciplina ippica in cui vengono imitate le mosse dei cowboy con il bestiame, e ha già vinto diversi titoli a livello giovanile. Secondo gli esperti di questa disciplina, negli anni Gina Maria Schumacher ha sviluppato anche una certa rivalità con un cavaliere italiano, il molisano Enrico Sciulli.

Quando era più giovane, la figlia dell’ex pilota della Ferrari aveva provato anche a guidare i kart, avvicinandosi alla carriera paterna, ma alla fine ha preferito dedicarsi all’equitazione, lasciando i motori al fratello minore. Oltre alla carriera sportiva, Gina Maria Schumacher si è dedicata un po’ anche alla moda, creando una capsule collection dedicata agli amanti dei cavalli. Non è particolarmente esposta a livello mediatico, sebbene su Instagram sia seguita da 650.000 follower.

Gli amanti del gossip sanno che ha da tempo una relazione con Iain Bethke, anche lui attivo nel mondo dell’equitazione e che spesso appare nelle fotografie che la ragazza pubblica sui social. A parte questo, però, la coppia è molto riservata e non diffonde molte informazioni sul proprio rapporto.

Michael Schumacher oggi

Michael Schumacher come sta: le fake sul suo conto
Fonte: Image Photo Agency

Oggi sono passati esattamente 10 anni dal terribile incidente che ha segnato per sempre la vita di Michael Schumacher. Il 29 dicembre 2013, l’ormai ex pilota della Ferrari, all’epoca 44enne, fu vittima di una grave caduta mentre si trovava a sciare, riportando danni cerebrali molto serie, da cui non si è più ripreso. Subito dopo l’incidente, venne operato due volte per ridurre la pressione endocranica, ma i medici dell’ospedale di Grenoble, in Francia, decisero di tenerlo per quattro settimane in coma artificiale.

Successivamente venne trasferito in un centro universitario di Vaud, in Svizzera, specializzato nel recupero neurologico e da lì poi, nel settembre 2014, nella sua villa di famiglia a Gland, trasformata in un ospedale e con un personale medico a controllarlo e fornirgli tutte le cure necessarie. Da allora, di Michael Schumacher non si sa più praticamente nulla, dato che la famiglia ha deciso di mantenere uno stretto riserbo sulle sue condizioni. Si sa che non è in pericolo di vita, che può respirare da solo e seguire con lo sguardo quello che accade, ma per il resto non è in grado né di parlare né di muoversi.

Sua moglie Corinna non partecipa più a eventi pubblici, per evitare che le vengano fatte domande sulle condizioni del marito,e anche le persone che possono venire a fare visita all’ex pilota sono estremamente selezionate. La stampa britannica stima che le cure siano particolarmente costose, fino addirittura a 10 milioni di euro l’anno. Nel settembre 2019, Schumacher è stato anche temporaneamente trasferito a Parigi per essere sottoposto a una cura sperimentale, che pare abbia riguardato le cellule staminali, ma i cui risultati sono tutt’oggi ignoti.

Pochi giorni fa, Ralf Schumacher, fratello minore di Michael, ha parlato alla Bild in un’intervista, ma limitandosi a dire molto poco sulle condizioni dell’ex campione della Ferrari: il fratello, anch’egli ex pilota automobilistico, ha detto che grazie “a qualche cura moderna qualcosa si è potuto fare” ma che comunque le cose per la famiglia non sono più com’erano un tempo. I fan di Michael Schumacher continuano a sperare che il campione possa un giorno riprendersi e tornare a mostrarsi pubblicamente, ma al momento non è chiaro quante possibilità ci siano che questo possa mai accadere.

Copyright Image: ABContents