Amici Ayle è figlio d’arte: il padre ha collaborato con Max Gazzè

Claudio Cafarelli
04/02/2024

Amici Ayle è figlio d’arte: il padre ha collaborato con Max Gazzè

Non c’è solo Holden come allievo figlio d’arte di Amici. Anche Ayle ha un padre famoso a cui deve la passione per la musica

È ormai diventata abitudine vedere un figlio d’arte nella scuola di Amici di Maria De Filippi. Soprattutto negli ultimi anni ogni edizione ha sdoganato per certi versi la possibilità di far partecipare un figlio di un artista famoso. Il primo più conosciuto è stato LDA, Luca D’Alessio, figlio di Gigi D’Alessio che approdò al serale e venne eliminato alla quartultima puntata. Lo scorso anno è stato il turno di Angelina Mango, figlia del cantante di Mediterraneo e La Rondine, vincitrice della gara di canto e grande protagonista con le canzoni Voglia di vivere e Ci vediamo domani. Nell’edizione 2023 2024 invece come tutti sanno tra gli allievi c’è Holden figlio di Paolo Carta, chitarrista e attuale marito di Laura Pausini. Il cantautore non è figlio della voce di La Solitudine ma di Carta e la sua prima moglie. Fin dal suo ingresso si è fatto subito notare per aver messo in chiaro di essere un figlio d’arte e che questo aspetto può essere sì un vantaggio ma anche uno svantaggio. Ha fatto poi parlare la musica con la canzone Dimmi che non è un addio, certificato disco d’oro. In realtà però nell’edizione di quest’anno di Amici di Maria De Filippi c’è anche un altro allievo che ha la musica nel DNA. Anche infatti Ayle è figlio d’arte. Il cantautore che ha come professore Anna Pettinelli è approdato nella scuola a novembre stregando tutti con la canzone Allergica alle Fragole. Tra alti e bassi si sta facendo notare per la sua innata capacità di scrittura e per una certa insofferenza alle regole che spesso lo portano ad essere nel mirino dei professori. Quello che in pochi sanno è che Ayle, nome d’arte di Elia Faggella, è figlio di Luca Faggella cantautore livornese premio Tenco come miglior autore emergente nel 2002.

Chi è Luca Faggella padre di Ayle

Ayle Luca Faggella
Ayle e il padre Luca Faggella

Il rapporto tra i due come si evince dai social è stato un po’ burrascoso in passato e lo stesso Ayle ha raccontato in alcune interviste che sono stati distanti per un periodo ma che la musica li ha avvicinati. Ora ascolta i consigli del padre ma ci mette il giusto senza influenzare troppo la sua musica. Luca Faggella è un cantautore livornese che dopo aver fatto parte prima dei Delta Tau Chi e poi dei Gift ha ottenuto un ottimo riscontro tra pubblico e critica grazie alla riproposizione dei brani di Piero Ciampi. Il padre di Ayle successivamente si è distinto per numerosi spettacoli teatrali e musicali, in particolare Tredici Canti da cui è stato tratto un album con cui ha vinto il Premio Tenco come autore. Ha collaborato tra gli altri anche con Max Gazzè aprendo alcuni suoi concerti. In carriera Luca Faggella ha pubblicato otto album e sui social supporta da sempre suo figlio Ayle. Già da prima del suo ingresso nella scuola di Amici di Maria De Filippi, l’artista aveva pubblicato su Instagram alcune interviste della voce di Allergica alle fragole e annunciato sia il suo contratto discografico con la Carosello Records e poi la sua partecipazione alle selezioni per cantare al Concertone del Primo Maggio a Roma.

Copyright Image: ABContents