Sanremo 2024 chi è Cheope autore e figlio di Mogol: canzoni hit!

Valerio Rossari
08/02/2024

Sanremo 2024 chi è Cheope autore e figlio di Mogol: canzoni hit!

Cheope non salirà sul palco di Sanremo 2024, e probabilmente molti appassionati di musica nemmeno lo conosceranno, eppure sarà uno dei protagonisti del Festival.

Chi l’ha detto che bisogna per forza essere degli artisti in gara per essere tra i concorrenti del Festival di Sanremo? In qualche modo, tra i protagonisti questa edizione della kermesse canora più importante d’Italia c’è anche Cheope, che pur senza salire sul palco potrebbe risultare vincitore del premio finale. È infatti in corsa con ben tre brani, anche se non in qualità di interprete. Si tratta infatti di uno dei più noti e apprezzati parolieri del panorama musica italiano, e il suo è un “talento di famiglia”. La sua firma, assieme a quella di altri autori, compare sul brano di Dargen D’Amico Onda alta, su quello di Fiorella Mannoia Mariposa, e su quello dei Ricchi e Poveri Ma non tutta la vita. Non è chiaramente un record assoluto e nemmeno una novità, anzi spesso tra gli autori dei brani del Festival ci sono vari nomi che si ripetono in gara (uno dei più noti, anche in questa edizione, è Davide Petrella). Ma ciò non toglie che Cheope goda di un prestigio particolare nel settore, che si somma alle sue indubbie qualità artistiche. Il suo è chiaramente un nome d’arte, ispirato a quello del celebre faraone egizio della IV dinastia, che regnò tra il 2.589 a.C. e il 2.566 a.C. Dietro questo pseudonimo si cela però l’autore Alfredo Rapetti, figlio del famosissimo paroliere del pop italiano Giulio Rapetti, noto ai più come Mogol. Ma anche il nonno di Cheope è stato un grande paroliere della storia della musica italiana: Mariano Rapetti, in arte Calibi, è stato l’autore dei testi di canzoni come Vecchio scarpone e Le colline sono in fiore.

Nato a Milano l’8 ottobre 1961, Cheope ha oggi 62 anni e fa questo lavoro ormai da 40 anni. Il suo esordio è avvenuto infatti scrivendo alcuni testi per il decimo album di Ivan Graziani, nel 1983. Negli anni successivi ha poi collaborato con diversi importanti artisti italiani, come Raf, Adriano Celentano, Mina, Mango, Loretta Goggi, Dennis Fantina, Nek, Ron, Marco Carta, Elisa, Arisa, Elodie, Alessandra Amoroso, Francesca Michielin e anche artisti stranieri come Gilberto Gil, Carlos Santana, The Corrs e Josh Groban.

Potrebbe interessarti anche: Tutti gli autori delle canzoni di Sanremo 2024: sempre gli stessi?

Cheope quali canzoni ha scritto per gli altri

Laura Pausini - Piacere di conoscerti - Prime Video
Laura Pausini Fonte: Ufficio stampa Prime Video

Negli anni Novanta e Duemila ha anche collaborato con lo Zecchino d’Oro, ma deve la sua fama soprattutto alla lunga collaborazione con Laura Pausini. Per la popstar faentina ha scritto oltre cinquanta canzoni, tra cui grandi successi come Strani amori, E ritorno da te, Una storia che vale, Resta in ascolto e Come se non fosse stato mai amore. Tra gli altri noti brani scritti da Cheope possiamo ricordare, per esempio, Il battito animale, grande successo di Raf, e Due altro singolo tratto sempre dall’album Cannibali. Di recente al Festival di Sanremo come autore e paroliere si è classificato quarto nell’edizione 2019 con Il diario degli errori cantata da Michele Bravi. Da ricordare anche le canzoni L’Amore Eternit di Fedez e Noemi e Nessun grado di separazione scritta per Francesca Michielin. In carriera, soprattutto grazie alla collaborazione con Laura Pausi, Cheope può vantare un Grammy Latino conquistato nel 2005 e il premio di Best Songwriter nel 2006 ai Grammy Awards grazie al disco Escucha (la versione spagnola di Resta in ascolto).

Copyright Image: ABContents