Sanremo 2024 Annalisa plagio della hit di Kylie Minogue? Il confronto

Valerio Rossari
10/02/2024

Sanremo 2024 Annalisa plagio della hit di Kylie Minogue? Il confronto
Image Photo Agency

Spunta un’altra ipotesi di plagio a Sanremo 2024: Sinceramente di Annalisa sarebbe molto simile ad una grande hit di Kylie Minogue

Le accuse di plagio sono uno dei grandi tormentoni del Festival di Sanremo, e anche in questa edizione non ci si sta risparmiando. Fin dalla prima serata alcuni hanno attaccato il giovane cantante Alfa per la sua Vai!, decisamente ispirata a Run dei One Republic (il confronto), ma adesso emerge un nuovo caso. Complice anche le sue ottime possibilità di vincere nella finale di questa sera, anche Annalisa si ritrova accusata di plagio per la canzone che ha portato sul palco dell’Ariston. Si chiama Sinceramente, ed è un pezzo pop con forti sonorità dance, come nello stile recente dell’artista di Savona. La canzone è stata scritta dalla stessa Annalisa assieme a Paolo Antonacci e a Davide Simonetta, che poi ha lavorato alla produzione musicale del brano assieme a Zef. Verrà inserita nella nuova edizione di E poi siamo finiti nel vortice, ottavo album della cantante ligure pubblicato originariamente lo scorso settembre. Eppure, secondo alcuni detrattori si tratterebbe di plagio. Le accuse mettono in evidenza le somiglianze tra Sinceramente e un vecchio brano della popstar australiana Kylie Minogue, Can’t Get You Out of My Head. La canzone risale al 2001 e si trova nell’album Fever, è stata scritta e prodotta da Cathy Dennis e Rob Davis. All’epoca fu un successo commerciale incredibile, vendendo 10 milioni di copie in tutto il mondo e rivelandosi uno dei maggiori successi della carriera di Kylie Minogue. A far notare la somiglianza sono stati addirittura la speaker radiofonica Anna Pettinelli e il noto dj Gabry Ponte. In particolare, le accuse di plagio vertono attorno al ritmo delle due canzoni e al refrain “Quando quando quando”, che ricorderebbe molto il “la la la” di Can’t Get You Out of My Head. In realtà, come si può capire da un ascolto comparato dei due brani, si tratta di differenze davvero minime: troppo poco per parlare di un plagio.

La somiglianza è innegabile, ma è chiaramente dovuta alla comune ispirazione delle due canzoni. Quella di Kylie Minogue era un ovvio omaggio alla dance degli anni Ottanta, e da qualche anno anche Annalisa ha iniziato a recuperare questo repertorio musicale. Una conferma del recente percorso dell’artista savonese sono delle hit come Bellissima e Mon Amour, che sono state tra i maggiori successi discografici italiani degli ultimi due anni. In aggiunta, è facile accorgersi di come il brano portato da Annalisa a Sanremo 2024 abbia sonorità molto più pop rispetto a quello di Kylie Minogue.

Potrebbe interessarti anche: Chi veste Annalisa a Sanremo 2024: marca, prezzi e storia del reggicalze

Annalisa plagio: il confronto con i Modà

modà sanremo 2023
La formazione dei Modà in uno scatto pubblicato su Instagram

Sul web è presente anche un altro video in cui viene messa a confronto Sinceramente di Annalisa con La Notte dei Modà. Sia sui social che dagli addetti ai lavori sono arrivate segnalazioni a riguardo e in effetti in questo caso ad un primo ascolto i punti di contatto tra le due canzoni non sembrano esserci e sembra più una forzatura che altro. Proprio la voce di Bellissima ha collaborato con Kekko Silvestre leader e frontman del gruppo nel 2015 per la canzone Una finestra tra le stelle presentata al Festival di Sanremo di quell’anno e classificatasi al quarto posto. Nello stesso album era presente anche un’altra canzone sempre scritta dalla voce dei Modà, Sento solo il presente.

Copyright Image: ABContents