Alfa squalifica per plagio di Run dei One Republic? Che somiglianza

Valerio Rossari
07/02/2024

Alfa squalifica per plagio di Run dei One Republic? Che somiglianza
Image Photo Agency

Alfa a rischio squalifica a Sanremo 2024? Le voci sul cantante genovese impazzano per un plagio del brano Run dei One Republic. Cosa succede e le due canzoni a confronto

Non c’è Sanremo senza polemica, e dopo una sola puntata del Festival di quest’anno c’è già chi ha fatto partire accuse molto serie contro uno dei concorrenti in gara. Si tratta di Alfa, ovvero Andrea De Filippi, 23enne rapper genovese al suo esordio sul palco dell’Ariston. Dopo l’esibizione di martedì sera, la sua Vai! non è riuscita a entrare tra le prime cinque posizioni della classifica (le uniche rese note finora) stilata in base ai voti della Giuria della stampa, tv e web. Ma la canzone sta lo stesso facendo parlare di sé fin da ieri sera, e non certo per un fatto positivo. Tanti appassionati ed esperti di musica sui social stanno accusando Alfa di plagio, mettendo in evidenza le troppe somiglianze tra Vai! e Run dei One Republic. Quest’ultima è una canzone uscita solo nel 2021 e realizzata dalla band pop rock statunitense, molto nota a livello internazionale, che l’ha inserita nel proprio album Human. Vai! è stata scritta da Alfa assieme a Ian Brendon Scott e Mark Jackson, ma fin dal primo ascolto è impossibile non notare le similitudini con Run dei One Republic. Il ritmo, l’andamento della melodia e soprattutto il ricorso al fischio rimandano chiaramente al brano della band americana di tre anni fa.

È abbastanza per parlare di un vero e proprio plagio? Per il momento, sembrerebbe proprio di no, dato che Alfa non è ufficialmente a rischio squalifica. Un motivo dietro alla decisione di mantenere il giovane cantante genovese in gara a Sanremo 2024 è probabilmente dovuto al fatto che Alfa si ispira chiaramente ai One Republic (fin dal titolo, a bene vedere), ma non solo.

Potresti essere interessato anche a: A che ora finisce Sanremo 2024: vera lite Fiorello Amadeus

Sanremo 2024 la canzone di Alfa sotto osservazione

Amadeus e Fiorello

Come fa notare Francesco Prisco sul Sole 24 Ore, il giro armonico e la melodia della strofa di Vai! ricordano Wonderwall degli Oasis, brano addirittura del 1995, il “woo-oo” sembra invece quello di Song 2 dei Blur (canzone del 1997), e il giornalista ci trova anche qualche tocco di Shape of you, successo di Ed Sheeran del 2017. Insomma, Alfa forse non ha espressamente plagiato nessuno, ma la sua canzone ricordano fin troppo tanti brani iconici del brit pop degli anni Novanta ma anche del pop anglosassone più recente. Probabilmente non è abbastanza per parlare di plagio e arrivare a una squalifica del 23enne cantante ligure, ma tutto ciò potrebbe avere altre conseguenze. Su tutte, la poca originalità potrebbe non convincere critici e pubblico, e quindi portare meno voti al cantante. Nelle ore precedenti alla prima serata di Sanremo 2024 si era parlato di una possibile squalifica di Alfa anche per un video pubblicato su Instagram dove avrebbe cantato la canzone Vai!, vietato dal regolamento. La storia Instagram è stata poi cancellata e lo stesso cantante ha spiegato che in realtà non si trattava del brano che ha portato in gara al Festival.

Copyright Image: ABContents