Chi condurrà Sanremo 2025

Valerio Rossari
21/02/2024

Chi condurrà Sanremo 2025
Fonte: Instagram

L’addio di Amadeus a Sanremo 2025 è stato confermato, per cui il pubblico televisivo italiano si sta chiedendo chi ne prenderà il posto.

Quale futuro per Sanremo dopo Amadeus? Il 61enne conduttore televisivo romagnolo è stato il volto del rilancio e della modernizzazione del Festival, in questi ultimi anni, ma nel 2025 non ci sarà più lui alla guida della kermesse canora più famosa d’Italia. Dopo aver fatto da conduttore e direttore artistico delle ultime cinque edizioni di Sanremo, Amadeus ha confermato nei giorni scorsi che lascerà il posto a qualcun altro. Ancora però non è noto chi. Una bella gatta da pelare, per il suo successore. Sembra davvero difficile riuscire a fare meglio, in termine di successo e di appeal per il grande pubblico, rispetto al conduttore di Affari tuoi. Il compito dunque non sarà facile, a prescindere da chi verrà scelto, e la Rai si ritrova dunque con una decisione molto difficile da prendere. L’edizione 2024 di Sanremo si è conclusa con ascolti record, soprattutto in termini di pubblico giovane che per un periodo ha snobbato il Festival, quindi trovare il conduttore perfetto è impresa ardua. Girano diversi nomi su chi potrebbe essere il conduttore di Sanremo 2025, con alcune ipotesi che vedono il clamoroso ritorno di Carlo Conti, volto molto amato dal pubblico di Rai 1, ma anche una conduzione al femminile, con le ipotesi Milly Carlucci e Antonella Clerici (ultima donna a condurre da sola il Festival, nel 2010). C’è chi ipotizza anche nomi importanti in quota Mediaset, come Paolo Bonolis o Gerry Scotti. C’è infine chi caldeggia una scelta più innovativa e giovane, come Alessandro Cattelan, oppure una via di mezzo come Marco Liorni, nome in grande ascesa grazie all’indiscusso successo de L’Eredità. Un altro nome caldo tra quelli su chi condurrà Sanremo 2025 è quello di Pino Insegno. Il doppiatore potrebbe ricoprire il solo ruolo di conduttore e lasciare il posto di direttore artistico a qualcuno del settore. Tra i vari profili resta interessante anche la scommessa Stefano De Martino o il ritorno di Gianni Morandi.

Amadeus ha stabilito un record di conduzioni di Sanremo, per quanto riguarda l’epoca recente. È stato alla guida del Festival come conduttore e direttore artistico in ben 5 edizioni, superando dunque il suo predecessore Claudio Baglioni (fermo a 2), Carlo Conti (3), Fabio Fazio (2, più altre 2 nel 1999 e nel 2000, quando però il direttore artistico era Mario Maffucci) e Gianni Morandi (2, nel 2011 e nel 2012 con Gianmarco Mazzi direttore artistico, e una terza volta nel 2023 proprio accanto ad Amadeus).

Chi ha condotto più Sanremo

Pippo Baudo
Image Photo Agency

Quello di Amadeus non è un record, come sanno i più esperti e assidui spettatori del Festival di Sanremo. Il record assoluto di conduzioni di Sanremo spetta ovviamente a Pippo Baudo, con ben 13 edizioni, diffuse in un periodo che va dal 1968 al 2008. Solo però in 7 occasioni Baudo è stato anche direttore artistico: 1994, 1995, 1996, 2002, 2003, 2007 e 2008. Il record di direzioni artistiche di Sanremo spetta invece a Gianni Ravera, con 18 Festival in carriera, tra 1962 e il 1986.

Copyright Image: ABContents