Alessandro Zan chi è: cos’è il DDL Zan, coming out, partner

Alessandro Zan chi è: cos’è il DDL Zan, coming out, partner

Alessandro Zan, chi è il politico del famoso DDL Zan, la sua vita privata e in cosa consiste questo disegno di legge

Si parla molto del famoso DDL Zan, la legge contro l’omotransfobia (ovvero l’odio e il razzismo nei confronti degli omosessuali e dei transessuali) che è stata recentemente affossata in Senato. Scopriamo dunque chi è il suo fautore, Alessandro Zan, la sua vita privata e in cosa consiste il suo disegno di legge.

LEGGI ANCHE: Fabio Mancini chi è: è lui il nuovo fidanzato di Diletta Leotta?

Chi è Alessandro Zan

Classe 1973, Alessandro Zan è un politico italiano, esponente della comunità LGBT e lui stesso dichiaratamente omosessuale. Ha condotto molte battaglie a favore della comunità, come la promozione e l’ottenimento del primo registro anagrafico italiano delle coppie di fatto, aperto anche alle coppie omosessuali.

La sua vicinanza alla comunità LGBT risale ai tempi degli studi, nel 2001 decide di entrare in politica e aderisce ai Democratici di sinistra, promuovendo l’anno seguente il gay Pride a Padova. Nel 2009 è tra i fondatori di Sinistra e Libertà, candidandosi anche alle elezioni europee. Nel 2013 lascia però il movimento, andando a confluire poi nel Partito Democratico, con cui milita oggi.

Il suo grande progetto è il DDL Zan, la tanto richiesta contro l’omotransfobia che ha vissuto vicende decisamente tortuose.

LEGGI ANCHE: Alvise Rigo e Can Yaman, chi preferite? FOTO A CONFRONTO

Alessandro Zan coming out come si è dichiarato

Coraggioso e colto, Alessandro Zan ha detto ai genitori di essere gay. Quando ha dichiarato alla famiglia di essere omosessuale, il padre e la madre hanno reagito in modo diverso. Come dichiarato nel salotto di Verissimo, condotto da Silvia Toffanin, ecco le sue parole: “Mia madre mi ha accolto e mi è stata molto vicina. Con mio padre, invece, è stata una tragedia. Lui è cresciuto in una famiglia particolarmente tradizionale, segnato da un’infanzia difficile e cresciuto in un contesto culturale dove l’omosessualità era considerata una malattia. Quando gliel’ho detto non ci siamo parlati per mesi”.

Alessandro Zan compagno partner

Attualmente Alessandro Zan è single, non ha un compagno, né un fidanzato né un partner. A Verissimo ci ha emozionato dicendo: “La speranza di innamorarmi e di vivere con una persona c’è sempre”.

Cos’è il DDL Zan

Il disegno di legge proposto da Alessandro Zan prevede l’inasprimento delle pene contro i crimini e le discriminazione contro omosessuali, transessuali, donne e disabili. Questa legge mette sullo stesso piano i reati collegati all’omofobia a quelli collegati a razzismo e odio religioso.

Il DDL Zan ha scatenato un acceso dibattito pubblico, provocando anche una forte spaccatura politica, arrivando fino all’accantonamento della legge in Senato, quando con 154 voti a favore è stata approvata la richiesta di non esaminare la legge. Il testo, ora, non tornerà in commissione prima di sei mesi.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI